Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Malattie ematologiche

Emocromatosi HH


Malattia dovuta a sovraccarico di ferro nei tessuti corporei, è chiamata anche diabete bronzino.

Sintomi
Solitamente comparetra i 40 e i 60 anni. la sintomatologia di base prevede la comparsa di pigmentazione bronzea della cute, diabete mellito e cirrosi epatica. Si manifesta inoltre una diminuzione della libido. e possono aumentare le dimensioni del fegato. Nel lungo periodo si può arrivare a insufficenza caridaca.

Cause
La causa dell'emocromatosi è l'ecessivo deposito di ferro che può essere dovuto ad alterazioni genetiche o da alte patologie come una cardiomiopatia con scompenso congestizio o insufficienza ipofisaria.

Terapia consigliata
Si ricorre ai salassi per sottrarre l'eccesso di ferro, oppure si ricorre a particolari farmaci che riducono i depositi ferrosi. Si curano poi le patologie concomitanti e quelle che possono esserre causa della malattia.

Farmaci

- DESFERAL*10FL 500MG/5ML+10F5ML
- DESFERAL*1FL 2G/20ML+1F SOLV
- Vedi la sezione farmaci

Tag cloud dei sintomi

distensione dell'addome dolore all'addome gonfiore dell'addome versamento addominale affaticabilità alopecia aritmia dolori alle articolazioni artralgie artrite ascite astenia batticuore alterazioni del battito cardiaco brufoli calvizie caduta dei capelli cardiopalmo chiazze alterazioni del colore della cute lesioni della cute manifestazioni a carico della cute sfogo della cute debolezza dimagrimento ematemesi epatomegalia eruzione cutanea esauribilità ingrossamento del fegato foruncoli mancanza delle forze dolori alle giunture ipercromia della cute iperpigmentazione macchie ingrossamento delle mammelle nel maschio meteorismo ingrossamento della milza palpitazioni acqua nella pancia aria nella pancia dolore alla pancia gonfiore della pancia caduta dei peli alterazioni del colore della pelle arrossamento della pelle lesioni della pelle manifestazioni a carico della pelle calo di peso irregolarità del polso pulsazioni veloci irregolarità delle pulsazioni pustole alterazioni del ritmo cardiaco snellimento splenomegalia spossatezza stanchezza dolore al ventre gonfiore al ventre sangue nel vomito

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
Autore: Redazione - Sanihelp.it
Data ultima modifica: 28-12-2015
Ricerca libera:
Google




Promozioni:

Commenti