Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Malattie epatiche

Epatite acuta EVA


Sintomi
Spesso la sintomatologia è aspecifica: in particolare l'epatite C (a volte anche la B) può non dare nessun sintomo, per cui la diagnosi, fatta casualmente e in ritardo, evolve facilmente verso una forma cronica. Talora è tuttavia possibile riscontrare la presenza di febbre, ittero, dolore al quadrante superiore destro dell’addome e leucocitosi. I sintomi iniziali, quando presenti, sono: mancanza di appetito, spesso associata a nausea e vomito, astenia marcata, sensazione di malessere generale; a volte può esserci anche febbre leggera. Dopo circa una o due settimane si inizia ad avvertire una leggera dolenzia in corrispondenza del fegato (sotto l'arcata costale destra) con eventuale comparsa dell'ittero. Le feci sono chiare e le urine scure. Nel caso dei fumatori, un sintomo caratteristico è l’improvvisa sensazione di nausea provocata dalle sigarette.

Cause
Le cause più importanti di epatite sono i virus (vedi epatite virale), ma anche numerose sostanze tossiche, tra cui alcol, farmaci, veleni fungini e altre sostanze chimiche. Il virus A è responsabile della classica epatite alimentare (per esempio, da ingestione di frutti di mare crudi contaminati), il virus B e il virus C vengono trasmessi con il sangue e con i rapporti sessuali; il virus Delta provoca infezioni solo se associato al virus B. Esistono poi numerosi altri virus responsabili di epatite: virus dell’epatite E, G ecc.; Citomegalovirus, Herpes virus (simplex e zoster), Coxsakie virus, virus di Epstein-Barr ecc.

Terapia consigliata
Non esiste terapia specifica per l’epatite virale acuta, tuttavia è possibile ricorrere ad alcuni trattamenti generali come il riposo, la dieta, l'eliminazione di farmaci tossici per il fegato. Importante il pronto riconoscimento e il trattamento di un’eventuale insufficienza epatica acuta. Introduzione recente per quanto riguarda la terapia farmacologica è l'interferone, una sostanza antivirale, soprattutto nei casi di epatite B o C in cui è più alto il rischio di evoluzione verso una forma cronica. Ai soggetti a rischio viene vivamente consigliata la profilassi (vaccinazione).


Farmaci

- THIOLA*30CPR RIV 250MG
- Vedi la sezione farmaci

Tag cloud dei sintomi

dolore all'addome affaticabilità disturbi dell'alimentazione anoressia diminuzione dell'appetito disturbi dell'appetito assenza astenia brulichio repulsione per il cibo coma conato confusione perdita di conoscenza perdita di coscienza colorazione gialla della cute debolezza disturbi della defecazione diarrea disturbi della digestione dispepsia dissenteria ematemesi ematuria emorragia epatomegalia esauribilità disturbi della evacuazione mancanza della fame febbre feci chiare feci oleose ingrossamento del fegato mancanza delle forze tendenza a grattarsi inappetenza ipertermia irritazione itterizia ittero lipotimia mialgie dolore ai muscoli nausea obnubilamento colorazione gialla degli occhi dolore alla pancia colorazione gialla della pelle pizzicore prurito rallentamento rigetto rigurgito sanguinamento sciolta perdita dei sensi sincope sonnolenza spossatezza stanchezza senso di peso allo stomaco stupore svenimento innalzamento della temperatura torpore colore scuro dell'urina sangue nell'urina vellichio dolore al ventre flusso di ventre voltastomaco vomito sangue nel vomito sensazione di vomito

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
Autore: Redazione - Sanihelp.it
Data ultima modifica: 28-12-2015
Ricerca libera:
Google




Promozioni:

Commenti