Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Malattie ortopediche

Fratture ossee


Sintomi
Dolore acuto che aumenta toccando la parte in cui è avvenuta la frattura, impossibilità di movimento, eventualmente ecchimosi o tumefazione. È tipico il rumore di scroscio provocato dai due frammenti ossei che sfregano tra loro.

Cause
La frattura può essere conseguenza di un trauma oppure può originarsi spontaneamente, a causa dell’osteoporosi o di insorgenza di neoplasie, oppure in seguito a un trauma insignificante (contrazione muscolare) su un osso con una struttura alterata a causa di un processo patologico in atto (osteomalacia, osteomielite).

Terapia consigliata
La diagnosi si effettua tramite radiografia. La terapia è volta al riposizionamento dei frammenti ossei, se questi sono spostati, e poi si immobilizza l'osso con un bendaggio gessato o con stecche rigide. Gli interventi di osteosintesi o di endoprotesi vanno effettuati soprattutto nelle fratture del femore.


Farmaci

- TESTOVIS*IM 2F 2ML 100MG
- Vedi la sezione farmaci

Tag cloud dei sintomi

anuria aritmia assenza impossibilità a compiere un'azione alterazioni del battito cardiaco accelerazione del battito colorito livido coma confusione perdita di conoscenza contusione anormalità dei movimenti di una parte del corpo movimenti anomali del corpo perdita di coscienza aumento del ritmo del cuore deformazione deformità diaforesi dilatazione dismorfismo riduzione della diuresi diminuzione o scomparsa della diuresi ecchimosi edema ematoma febbre alterazione della forma aumento della frequenza cardiaca impossibilità a svolgere una funzione gonfiore impotenza funzionale ingrossamento ipertermia ipotensione lipotimia livido livore malformazione assenza o diminuzione della minzione riduzione della minzione incapacità di compiere un movimenti obnubilamento oliguria pallore irregolarità del polso pressione bassa diminuzione della pressione del sangue aumento delle pulsazioni irregolarità delle pulsazioni rallentamento alterazioni del ritmo cardiaco aumento del ritmo sbiancamento perdita dei sensi sincope sonnolenza stupore sudorazione sudorazione notturna sudori freddi svenimento tachicardia innalzamento della temperatura torpore traspirazione tumefazione tumidezza diminuzione della emissione dell'urina mancata emissione dell'urina blocco urinario

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
Autore: Redazione - Sanihelp.it
Data ultima modifica: 28-12-2015
Ricerca libera:
Google




Promozioni:

Commenti