Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Malattie apparato digerente

Peritonite


Sintomi
La peritonite è un processo infiammatorio acuto a carico del peritoneo, che si manifesta con la comparsa di dolore addominale spontaneo accompagnato da contrattura, all'inizio localizzato nella sede di origine dell'infiammazione e poi diffuso a tutto l'addome. Il dolore è continuo e aggravato dal minimo movimento, e si accompagna a febbre elevata, nausea, vomito gonfiore addominale, occlusione intestinale con alvo chiuso alle feci e ai gas, tachicardia, ipotensione, sete e oliguria, fino ad un possibile shock. Nelle forme acute localizzate il dolore e la contrattura sono limitati a un solo quadrante, la febbre è di grado moderato e la sintomatologia generale è attenuata. Le forme croniche decorrono invece subdolamente: tipica è la peritonite tubercolare che presenta inizialmente un versamento ascitico, evolvendo poi verso una fibrosi, causa di aderenze e di possibile ileo meccanico.

Cause
L’infiammazione acuta del peritoneo è causata da un’infiammazione batterica, che può giungere dall’esterno per via ematica o linfatica in seguito ad una ferita, oppure a causa della perforazione di un organo addominale, o per propagazione di processi infiammatori in altri organi. In questo caso all’azione dei microrganismi si aggiunge l’azione lesiva dei liquidi che si spandono (bile, succo gastrico, enterico o pancreatico, sangue, urina). La forma cronica è di origine tubercolare.

Terapia consigliata
Nelle forme acute diffuse non perforative, la terapia prevede reidratazione e somministrazione endovenosa di alte dosi di antibiotici. Nel caso di peritonite perforativa, invece, oltre alla terapia medica è necessario l'immediato ricovero in ambiente ospedaliero per effettuare l'intervento chirurgico e adottare la terapia medica più adatta al fine di evitare uno shock settico. La peritonite tubercolare viene invece curata con la terapia specifica per l'infezione tubercolare, e con cortisonici per prevenire la fibrosi


Farmaci

- ALOZOF*10CPS 100MG
- ALOZOF*2CPS 150MG
- AMICASIL*IM EV 10F 500MG/2ML
- AMIKACINA B.BR.*INF 10FL 1G
- AMIKACINA B.BR.*INF 10FL 500MG
- AMIKACINA TEVA*IM EV 1F 1G 4ML
- AMIKACINA TEVA*IM EV 5F 500MG
- AMIKAN*IM 1F 0,5G 2ML
- AMIKAN*IM 1FL 1G 4ML
- AVIFLUCOX*10CPS 100MG
- AVIFLUCOX*7CPS 200MG
- BRAMICIL*INIET 10F 100MG 2ML
- BRAMICIL*INIET 10F 150MG 2ML
- CEFALOTINA BIOPH.*INIET F 1G+F
- CEFTAZIDIMA ALMUS*IM 1FL 1G+F3
- CEFTAZIDIMA ALT*IM FL 1G+F3ML
- CEFTAZIDIMA BIO*EV 1F 1G+F10ML
- CEFTAZIDIMA BIO*EV 1FL 2G
- CEFTAZIDIMA BIO*IM 1F 1G+F 3ML
- CEFTAZIDIMA BIO*IM F+F500MG/1,
- CEFTAZIDIMA EG*IM 1F 1G+F 3ML
- CEFTAZIDIMA FG*IM F 1G/3ML+F 3
- CEFTAZIDIMA GE*IM 1FL 1G+1F3ML
- CEFTAZIDIMA IG*IM F 1G/3ML+F 3
- CEFTAZIDIMA IPSO*IM 1F1G+1F3ML
- CEFTAZIDIMA KABI*EV 1FL 1G+F10
- CEFTAZIDIMA KABI*EV 1FL 2G
- CEFTAZIDIMA KABI*IM FL 1G+F3ML
- CEFTAZIDIMA PEN*IM FL 1G+F 3ML
- CEFTAZIDIMA RANB*IM 1G+F 3ML
- Vedi la sezione farmaci

Tag cloud dei sintomi

distensione dell'addome dolore all'addome gonfiore dell'addome chiusura a feci e gas dell'alvo anuria aritmia alterazioni del battito cardiaco accelerazione del battito repulsione per il cibo colorito livido conato aumento del ritmo del cuore assenza della defecazione diaforesi disidratazione riduzione della diuresi diminuzione o scomparsa della diuresi assenza della evacuazione febbre aumento della frequenza cardiaca blocco dell'intestino ipertermia ipotensione livore meteorismo assenza o diminuzione della minzione riduzione della minzione nausea necessità di bere oliguria pallore aria nella pancia dolore alla pancia gonfiore della pancia irregolarità del polso pressione bassa diminuzione della pressione del sangue aumento delle pulsazioni irregolarità delle pulsazioni rigetto rigurgito alterazioni del ritmo cardiaco aumento del ritmo sbiancamento sete sudorazione sudorazione notturna sudori freddi tachicardia innalzamento della temperatura traspirazione diminuzione della emissione dell'urina mancata emissione dell'urina blocco urinario dolore al ventre gonfiore al ventre voltastomaco vomito sensazione di vomito

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
Autore: Redazione - Sanihelp.it
Data ultima modifica: 28-12-2015
Ricerca libera:
Google




Promozioni:

Commenti