Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Malattie cardiovascolari

Tromboflebite


Sintomi
La tromboflebite è un'infiammazione della parete di un vaso venoso che si manifesta con arrossamento marcato, gonfiore e dolore nella zona colpita, debolezza delle gambe, febbre, aumento di volume del fegato e della milza e ittero. Nelle flebiti profonde a questi sintomi si aggiungono febbre elevata, tachicardia, malessere, cefalea e debolezza. Le sedi più frequentemente colpite sono le vene degli arti inferiori, la vena cava inferiore, le vene pelviche, la vena porta e i seni della dura madre. Quest'ultima si manifesta con febbre settica, cefalea, vomito, obnubilamento della coscienza, convulsioni, coma.

Cause
L'infezione di una vena superficiale o profonda è provocata da germi provenienti da focolai infettivi o da traumi. Fattori causali e predisponenti possono essere costituiti da: aumento della coagulabilità del sangue o del numero delle piastrine; diminuzione della velocità di circolazione del sangue periferico; lesioni delle pareti venose; malattie infettive; gravidanza e parto; interventi chirurgici; traumi; stati tossici e cachettici. Una condizione di insufficienza venosa cronica varicosa è spesso preesistente all’infezione. Spesso si accompagna alla presenza di un trombo nel vaso colpito.

Terapia consigliata
Terapia antitrombotica con anticoagulanti e antibiotici nelle forme di origine infettiva; antinfiammtori e/o analgesici. La terapia chirurgica prevede interventi di disostruzione, in caso di trombosi documentata. Consigliabile evitare l'uso di giarrettiere, gambaletti e indumenti costrittivi, non restare a lungo nella stessa posizione in piedi e smettere di fumare.


Farmaci

- METRONIDAZ.B.B.*EV 20FL 100ML
- NIFLAM*30CPS 250MG
- NIFLAM*30CPS 250MG
- NIFLAM*AD 10SUPP 500MG
- NIFLAM*BB 10SUPP 285MG
- NIFLURIL*30CPS 250MG
- NIFLURIL*30CPS 250MG
- Vedi la sezione farmaci

Tag cloud dei sintomi

affaticabilità aritmia arrossamento astenia impossibilità a compiere un'azione alterazioni del battito cardiaco accelerazione del battito bubboni cefalea chiazze cianosi aumento del ritmo del cuore arrossamento della cute calore della cute colorazione bluastra della cute lesioni della cute manifestazioni a carico della cute debolezza dilatazione edema ematemesi emicrania esauribilità febbre mancanza delle forze aumento della frequenza cardiaca impossibilità a svolgere una funzione ingrossamento zona ghiandolare gonfiore impotenza funzionale ingrossamento ipertermia ipertermia locale ingrandimento dei linfonodi macchie incapacità di compiere un movimenti arrossamento della pelle calore della pelle colorazione bluastra della pelle lesioni della pelle manifestazioni a carico della pelle irregolarità del polso aumento delle pulsazioni irregolarità delle pulsazioni alterazioni del ritmo cardiaco aumento del ritmo spossatezza stanchezza tachicardia aumento localizzato della temperatura cutanea innalzamento della temperatura male di testa tumefazione tumidezza sangue nel vomito

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
Autore: Redazione - Sanihelp.it
Data ultima modifica: 28-12-2015
Ricerca libera:
Google




Promozioni:

Commenti