Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Farmaci

La pillola del desiderio

di
Pubblicato il: 09-12-2009

Non è tutto tranquillo sotto le lenzuola, neppure per le donne. Si studia, così, un nuovo farmaco alleato della loro vita sessuale, capace di aumentare il desiderio.

Sanihelp.it - Le gioie del sesso sembrano nascondersi molto bene tra le lenzuola, mentre si fa un gran parlare di piccoli e grandi problemi che attanagliano la vita sessuale. Proprio così: anche le donne hanno problemi a letto, per quanto decisamente più taciuti di quelli degli uomini. In particolare, sembra siano sempre meno interessate ai piaceri della carne. Il problema si chiama calo del desiderio sessuale e interessa sempre più donne.

Per questo sono in corso numerose sperimentazioni a livello internazionale per trovare una pillola magica che risollevi le sorti della coppia. E sembra che il candidato favorito sia un farmaco già noto, ma per ben altre qualità: l’antidepressivo flibanserina, che, agendo a livello del cervello, promette di aumentare la libido.

«Gli esperimenti hanno rilevato un aumento della libido negli animali da laboratorio» ha spiegato John Thorp, docente di Ostetricia e Ginecologia della Chapel Hill School of Medicine dell'Università del Nord Carolina. L’effetto sugli animali ha spinto a sperimentare la molecola anche sulle donne, attraverso numerosi studi clinici: in particolare, lo studio dell’americano ha coinvolto oltre 1900 donne maggiorenni, ma non in menopausa.

«Le donne interessate da desiderio sessuale ipoattivo hanno riportato miglioramenti significativi del desiderio e soddisfacenti esperienze sessuali» continua Thorp. Le sperimentazioni della flibanserina come farmaco contro il calo del desiderio femminile continuano: per i risultati definitivi e per l’eventuale commercializzazione del medicinale con questa specifica indicazione occorrerà ancora attendere.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Asca

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:
Promozioni:

Commenti