Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Lo studio

La rabbia inespressa può causare l'infarto

di
Pubblicato il: 12-01-2010

Sfogare la rabbia, soprattutto se maltrattati in ufficio, è un toccasana per il sistema cardiovascolare. Questo il risultato di uno studio svedese che ha coinvolto diversi impiegati

La rabbia inespressa può causare l'infarto © photos.com Sanihelp.it - Trovare un modo per sfogare la rabbia è un bene per la salute del cuore. Secondo una ricerca svedese infatti chi tiene tutto dentro, soprattutto se trattato in maniera scorretta al lavoro, ha un doppio rischio di essere colpito da infarto.

Per la ricerca sono stati utilizzati i risultati di un questionario per comprendere come 2.775 impiegati di Stoccolma (sani da un punto di vista cardiaco) affrontassero le situazioni conflittuali sul lavoro, sia con i superiori, sia con i colleghi.

I ricercatori hanno osservato una forte correlazione tra rabbia inespressa e malattia cardiaca. I conflitti sul lavoro causano spesso mal di testa, mal di stomaco o scatti d’ira a casa. Dei 2.755 uomini studiati, 47 hanno avuto un infarto o sono morti per malattia di cuore nel corso del follow-up. Chi al lavoro reprimeva la rabbia aveva un rischio doppio di infarto o morte per malattia cardiaca rispetto a chi affrontava i problemi di petto.

La rabbia può produrre tensioni psicologiche che, se non vengono liberate, possono far aumentare la pressione del sangue e alla lunga danneggiano il sistema cardiovascolare.

Questo il commento della dottoressa Constanze Leineweber, che ha diretto lo studio presso lo Stress Research Institute di Stoccolma: «Già altri studi avevano indicato un'associazione tra rabbia repressa e malattia di cuore ma la nostra ricerca ha mostrato una correlazione particolarmente forte. Il modo di ciascuno di noi di reagire alle situazioni di conflitto è innato, ma gli uomini che hanno altri fattori di rischio come fumo e sedentarietà dovrebbero stare particolarmente attenti a non tenersi tutto dentro».



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
agi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti