Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > Articolo

Senza zucchero non tutto è così amaro…

di
Pubblicato il: 19-01-2010

Troppa amara la vita senza zucchero? Davvero non si direbbe poiché pare che lo zucchero accorci la vita

Sanihelp.it - Come vivere 100 anni? Eliminando o riducendo al minimo il consumo di zucchero: sono giunti a questa conclusione ricercatori dell’Università di San Francisco che hanno eseguito tutta una serie di esperimenti sui vermi C. Elegans, una specie di vermi che condivide con il genere umano una serie di geni e alcuni meccanismi biologici alla base della longevità.

Gli studiosi hanno aggiunto alla normale dieta di queste cavie un 2% di zucchero ogni giorno: la vita delle cavie si è accorciata in media di un 20% rispetto ai controlli.
L’iperglicemia ovvero l’eccesso di zucchero nel sangue è una condizione che è preludio ed è alla base di patologie come il diabete e l’obesità.
Da questo studio è emerso come sembra esserci uno stretto rapporto fra consumo di zucchero e durata della vita.
Per vivere più a lungo, dunque, sembra importante dolcificare le bevande il meno possibile, soprattutto il te e il caffè durante le pause di lavoro.

Se il sapore di queste bevande risulta insopportabile senza zucchero meglio dolcificare con un cucchiaino di miele.
Bisogna tener presente che non vi è alcuna differenza sostanziale fra lo zucchero bianco e lo zucchero di canna che quindi sono ugualmente dannosi.

Sarebbe buona norma consumare regolarmente cibi integrali, fatti con carboidrati non raffinati per la cui assunzione non si registra  picco glicemico.

Attenzione infine, a non abusare di succhi di frutta e bevande dolcificate che poiché contengono grandi quantità di zuccheri non solo accorciano la vita, ma da più parti vengono accusate di essere responsabili di sovrappeso e obesità anche e soprattutto in età infantile.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Cell Metabolism

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti