Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La vitamina D riduce il rischio di cadute negli anziani

di
Pubblicato il: 21-01-2010
Sanihelp.it - Le persone anziane potrebbero veder ridotto il rischio di cadere pericolosamente grazie ai supplementi di vitamina D.
Questo il risultato di uno studio di un team di ricercatori dell’Università di Sidney e pubblicato su Cochrane Library.
Alcuni studi precedenti avevano già dimostrato che la metà delle donne anziane che subisce una frattura in seguito a una caduta soffre di osteoporosi.

Il tasso di caduta potrebbe subire una riduzione di un quarto grazie alla vitamina D. Vitamina che si trova in alcuni cibi, ma che viene assunta soprattutto mediante l’esposizione alla luce del sole e che quindi è carente in chi trascorre molto tempo tra le mura domestiche.

La vitamina D sembra essere in grado di aiutare gli anziani a mantenere una buona massa muscolare e a migliorare l'equilibrio.
I ricercatori hanno esaminato cinque studi in cui 5.095 anziani ricoverati in case di riposo, assumevano supplementi di vitamina D.
«Il risultato positivo della riduzione del tasso di cadute suggerisce che i supplementi di vitamina D nelle persone che vivono in case di cura sono efficaci».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
agi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti