Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Benessere in formato touchscreen

di
Pubblicato il: 09-02-2010
Sanihelp.it - Giovedì 4 febbraio presso il Mondadori Multicenter di Milano si è tenuta la presentazione della prima applicazione ufficiale della dieta Zona per iPhone: la strategia alimentare che da anni impazza negli Stati Uniti e in tutta Europa è ora disponibile in formato digitale e può essere scaricata da AppStore al modico prezzo di 7,99 euro.

Per chi non li avesse ben chiari, di seguito riassumiamo brevemente i principi alla base del metodo Zona, ideato da Berry Sears, biochimico e ricercatore nonché presidente dell’Inflammation Research Foundation.

La Zona nasce dal concetto che esiste uno stretto legame tra alimentazione e ormoni.
L’obbiettivo di questa dieta è quello di mantenere entro una zona ottimale i valori dei due ormoni insulina e glucagone.
In questo modo l’organismo può accedere facilmente alle scorte energetiche immagazzinate nel fegato e soprattutto nel tessuto adiposo, favorendo così il dimagrimento e uno stato di benessere prolungato.

Berry Sears ci insegna che per ottenere tali benefici è necessario associare in modo corretto carboidrati, grassi e proteine con un rapporto di 40-30-30 ogni qualvolta ci sediamo a tavola.

Nella Zona il concetto di caloria viene superato e sostituito da quello di blocco, unità di misura composta da 9 grammi di carboidrati, 7 grammi di proteine e 3 grammi di grassi.
Il numero dei blocchi che la persona deve consumare giornalmente viene stabilito in base alla sua corporatura e al tipo di attività svolta.

La dottoressa Braga, in collaborazione con DigitPub, è riuscita a creare un programma di facile intuizione, in grado di aiutare ognuno di noi a bilanciare in modo corretto i propri pasti e spuntini e a creare per ogni individuo un profilo personalizzato.

Una volta inseriti a video il proprio peso, la misura del polso e del girovita e il livello di attività fisica abitualmente svolta, l’iPhone è in grado di calcolare il fabbisogno giornaliero di blocchi che l’individuo in esame deve consumare.

Il telefonino si trasforma in un vero e proprio assistente personale a portata di tasca, che aiuta a preparare il pranzo e la cena, a fare la spesa e, perché no, a combinare in modo corretto le pietanze quando ci si trova al ristorante.

L’applicazione contiene inoltre numerosissimi menù già pronti, indica come bilanciare ogni alimento e registra i progressi che l’utente compie nel tempo.

Essere in forma non è mai stato così facile!


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
cartella stampa Enerzona-Enervit

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti