Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

L'ottimismo protegge dai disturbi cardiaci

di
Pubblicato il: 22-02-2010
Sanihelp.it - L'ottimismo non solo aiuta a guardare al futuro con positività, ma protegge anche dall'eventualità di problemi cardiaci.
Questa l'affermazione di uno studio statunitense pubblicato sullo European Hearth Journal. I ricercatori della Columbia University di New York hanno monitorato per un decennio 877 donne e 862 uomini, valutando sia i fattori di rischio per problemi cardiaci, sia la tendenza o a sintomi di depressione o all'ottimismo. Un atteggiamento positivo sembra sia un toccasana contro disturbi cardiaci.

Come spiega Karina Davidson, che ha coordinato lo studio: «Chi non ha nessun atteggiamento positivo ha il 22 per cento in più di probabilità di ammalarsi di chi ne ha poco, che a sua volta ha il 22 per cento in più di probabilità di chi lo ha moderato. Ci sono diverse possibili spiegazioni per questo fenomeno, che va comunque ancora approfondito: per prima cosa chi ha un atteggiamento positivo ha periodi più lunghi di relax, e potrebbe avere una migliore regolazione del sistema parasimpatico. Inoltre gli ottimisti recuperano prima dalle forti condizioni di stress e sono meno inclini a riviverle».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
agi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti