Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Giovani

Tv maestra di sesso

di
Pubblicato il: 02-03-2010

Scuola e famiglia non bastano: pronto il decalogo per un'educazione sessuale che punta ai giovani attraverso i reality e le fiction televisivi

Tv maestra di sesso © SXC Sanihelp.it - L’Italia punta a diventare il primo Paese con un codice di autoregolamentazione riguardante l’educazione sessuale in TV. L’idea arriva direttamente dagli esperti della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia (SIGO), convinti che il modo di educare ed informare i giovani vada riscritto secondo i loro bisogni e i loro strumenti.

E numerosi studi internazionali rivelano che se a parlare sono i personaggi in cui i giovani si identificano, protagonisti di telefilm, giovani dei talent show e protagonisti dei reality, il messaggio raggiunge gli adolescenti con più efficacia. Succede purtroppo anche con i cattivi insegnamenti, ma per una volta si può provare a inviare messaggi costruttivi. Già negli anni ’70, in Messico, con la soap-opera Acompañame, si tentò un lavoro simile e con successo: dopo il primo anno di trasmissione, si registrò un incremento del 33% dell'affluenza ai consultori e le vendite di preservativi aumentarono del 23%.

Qualche tentativo di inserire messaggi educazionali in programmi cult si è già visto anche nella nostra TV, ma non sui temi della salute sessuale. È nata così l’idea di un decalogo che, se approvato, dovrà essere seguito tutte le volte che, sul piccolo schermo, si parlerà di sessualità.

Il decalogo punta a cogliere ogni occasione, sia con gli autori sia nelle dirette, per spiegare che ciascuno dei due partner deve fare la propria parte, per informare sui duplici rischi di un rapporto non protetto (gravidanze indesiderate e malattie sessualmente trasmissibili) e per sfatare luoghi comuni e convinzioni errate.

«Le informazioni reperite da altre fonti vanno sempre verificate con l’esperto» specifica il dottor Giorgio Vittori, presidente SIGO, sottolineando come i ginecologi, che si renderanno disponibili per incontri con conduttori e operatori TV, devono restare le guide principali per i giovani «Restiamo la figura di riferimento per quanto attiene la salute sessuale».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
SocietÓ Italiana di Ginecologia e Ostetricia

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:
Promozioni:

Commenti