Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il precariato sul lavoro causa depressione

di
Pubblicato il: 03-03-2010
Sanihelp.it - Depressione in agguato per i lavoratori con contratto a tempo determinato. Questo il risultato di uno studio francese pubblicato sul bollettino settimanale dell'Istituto di sorveglianza epidemiologica. L'analisi dimostra che la depressione colpisce il 15,3% delle donne assunte a termine, contro il 10% delle lavoratrici con posto fisso. A farne le spese sono anche gli uomini: i disturbi depressivi colpiscono il 14,4% dei precari, l'11,3% degli stabilizzati e il 12,5% degli autonomi.

Anche la condizione socioculturale dei lavoratori è rilevante: si ammala di depressione il 15,8% dei non diplomati, contro il 9% di chi invece ha il diploma.
Le differenze si notano anche in base ai ruoli: meno colpiti sono i quadri (7,8% degli uomini e 7,6% delle donne), mentre gli operai non qualificati sono i più esposti (15,5% tra uomini e 12,2% tra le donne).


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Adnkronos

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti