Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La calvizie riduce il rischio di tumore alla prostata

di
Pubblicato il: 18-03-2010
Sanihelp.it - Buone notizie per le persone calve arrivano da uno studio della University of Washington School of Medicine di Seattle: gli uomini che perdono i capelli corrono un rischio ridotto del 45% di sviluppare il tumore alla prostata.

La ricerca, pubblicata su Cancer Epidemiology, ha coinvolto duemila uomini tra i 40 e i 47 anni, la metà dei quali aveva un tumore alla prostata. I ricercatori hanno confrontato l’incidenza del tumore nei trentenni che iniziavano a perdere i capelli, con quelli che invece non avevano nessun accenno di calvizie. Il risultato ha mostrato come le persone che tendevano a diventare calve, seppur in maniera lieve, erano più protetti dalla possibilità di ammalarsi.

Questo il commento di Jonathan Wright della University of Washington: «In un primo momento i risultati sono stati sorprendenti, abbiamo scoperto che l'esordio precoce della calvizie è associato con un 45 per cento di riduzione del rischio di sviluppare il cancro alla prostata».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Agi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti