Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Nasce il misuradolore per medici di famiglia e ospedali

di
Pubblicato il: 25-03-2010
Sanihelp.it - È la base di partenza per il trattamento di tante patologie: così come si fa per l’ipertensione o per la colesterolemia, prima si misurano, poi si passa all’azione. Con la nuova legge 1771, si procederà in modo simile anche per curare il dolore: al paziente verrà chiesto di indicarne l’intensità, attraverso una scala di valutazione, e il medico avrà utili indicazioni per definire le migliori terapie da adottare.

La misurazione del dolore è una tra le più importanti disposizioni della legge sulle cure palliative e il trattamento del dolore, recentemente approvata dal Parlamento.

Grünenthal, in collaborazione SIMG (Società Italiana di Medicina Generale) e con EFIC, l’associazione scientifica europea contro il dolore, nell’ambito del progetto internazionale Change Pain, risponde a quanto previsto dalla nuova normativa, mettendo a disposizione di medici e pazienti il misuradolore, una sorta di termometro che ha l’obiettivo di focalizzare l’attenzione del medico sul dolore e sulle migliori metodiche per affrontarlo efficacemente.

Il misuradolore non è una novità in assoluto, ma lo è per il nostro Paese ed è uno strumento validato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità che fonda il proprio razionale sul fatto che il dolore è una sensazione soggettiva.

È uno strumento molto semplice: una scala graduata da 0 a 10, dove 0 rappresenta l’assenza di dolore mentre 10 indica l’intensità del peggior dolore possibile. Per i bambini, per i quali la legge – prima in Europa – prevede una specifica attenzione, al posto dei numeri sono utilizzate le faccine, da quella più sorridente a quella più triste.

ll misuradolore sarà distribuito in tutta Italia e sarà disponibile da aprile e per tutto l’anno, nei principali centri ospedalieri nei reparti di terapia del dolore, pronto soccorso, oncologia, ortopedia, geriatria e medicina interna. Sarà presente anche nella maggior parte degli ambulatori dei medici di famiglia.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
SocietÓ Italiana di Medicina Generale

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti