Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Incontinenza in gravidanza: rischi e problemi

di
Pubblicato il: 06-04-2010
Sanihelp.it - Le donne che soffrono di incontinenza durante la gravidanza hanno più probabilità delle altre donne di soffrire di incontinenza anche dopo il parto: è quanto sostiene uno studio condotto presso la Catalan Agency for Health Technology Assessment and Research di Barcellona e pubblicato sulla rivista Obstetrics & Gynecology.

Gli autori dello studio hanno seguito circa 1100 donne alla loro prima gravidanza e hanno scoperto che il 39% ha sofferto di incontinenza urinaria e un 10% di incontinenza fecale.
Di queste donne il 16% ha continuato a soffrire di incontinenza urinaria fino a 7 settimane dopo il parto e un 7% ha continuato a soffrire anche di incontinenza fecale.
Le donne che hanno sofferto di incontinenza durante la gravidanza corrono un rischio dalle 3 alle 6 volte maggiore di avere incontinenza dopo il parto rispetto alle donne continenti durante la gravidanza.

Secondo alcuni studi l’incontinenza durante la gravidanza è più probabile nelle donne che prendono più kg di quelli raccomandati o comunque nelle donne che sono in sovrappeso o con un’età superiore ai 35 anni.
Le donne con fattori rischio per l’incontinenza dovrebbero essere invogliate a praticare gli esercizi di Kegel, esercizi volti a rafforzare il pavimento pelvico.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti