Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Una sana alimentazione migliora la guaribilità

di
Pubblicato il: 12-04-2010
Sanihelp.it - Uno studio pubblicato sul Journal of the American Dietetic Association sottolinea l’importanza dell’alimentazione: le donne in terapia per un carcinoma ovarico possono infatti avere una prognosi migliore se prima della malattia si sono nutrite in maniera sana ed equilibrata. Theresa Dolecek dell’Università dell’Illinois ha esaminato il decorso di 341 donne con cancro ovarico di tipo epiteliale. Le abitudini alimentari pregresse sono state valutate con un apposito questionario. Un elevato apporto di frutta e vegetali è stato associato a un aumento della sopravvivenza; mentre un elevato consumo di carne, in particolare se conservata o lavorata industrialmente, era ricollegato a una sopravvivenza inferiore.

Questo tipo di ricerca, sebbene sia di poca utilità per gli ammalati, ribadisce l’importanza di un cambiamento delle abitudini di vita quando si è ancora sani. Secondo le ricercatrici è inoltre possibile che il cibo abbia un effetto di rinforzo su alcuni meccanismi di difesa dell’organismo, in primo luogo sul sistema immunitario e sui meccanismi di eliminazione delle sostanze tossiche.
«La prevenzione attraverso la sana alimentazione ha quindi un doppio risultato: da un lato diminuisce l’incidenza del cancro, dall’altro probabilmente ne limita l’aggressività, almeno per quanto riguarda alcune forme».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
AIRC

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti