Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Diabete: nasce l'osservatorio permanente in tempo reale

di
Pubblicato il: 13-04-2010
Sanihelp.it - Sovrappeso, iperteso e generalmente sedentario, ma soddisfatto della gestione complessiva della propria malattia: questo il profilo che emerge dall’indagine avviata a gennaio da Medi-Pragma, società leader nelle ricerche di mercato specializzata nell’area della salute, su un campione statisticamente rappresentativo di pazienti diabetici.

Il Diabetes Monitor seguirà nel tempo il percorso di vita di queste persone con l’obiettivo di offrire agli operatori che si occupano di diabete (Associazioni pazienti, aziende farmaceutiche, medici e media) uno strumento prezioso per comprendere meglio chi soffre di questa malattia, che secondo l’OMS colpisce oltre 220 milioni di persone nel mondo. Un numero destinato a raddoppiare nel prossimo decennio.

L’indagine ha coinvolto a oggi 600 pazienti diabetici con interviste personali approfondite. Oltre la metà risulta in sovrappeso od obesa e il 55,3% non pratica alcuna attività fisica regolare, sebbene chi è in trattamento con insulina vanti una maggiore attenzione alla propria forma fisica (1 su 2 ha un Indice di Massa Corporea nella norma). Il 45,8% dichiara di avere familiari con il diabete (al primo posto è la madre con il 47,4%).

Secondo l’indagine, la metà degli intervistati è in terapia con ipoglicemizzanti orali, il 39,2% è trattato con insulina, il 10,8% li assume entrambi. 1 su 2 soffre di altre patologie concomitanti, prima fra tutte l’ipertensione (76,4%), seguita dall’ipercolesterolemia (33%). Il diabetologo risulta la figura medica di riferimento nel trattamento del diabete (77,8%), seguita dal Medico di Medicina Generale (14,3%), con una media di 3-4 visite l’anno. L’85% effettua regolarmente l’autocontrollo della glicemia.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Medi-Pragma

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti