Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Fitness all'aria aperta

Il decalogo del buon allenamento

di
Pubblicato il: 13-04-2010

La primavera è ormai arrivata e il bel tempo porta con sé il desiderio di vivere all'aria aperta. In primavera però parte anche la corsa alla preparazione fisica in vista dell'estate.

Il decalogo del buon allenamento © Photos.com Sanihelp.it - Grazie al contributo del personal trainer Valerio Gaudio (gaudiotrainer@oneonone.it) vi proponiamo qualche bella idea per tenersi in forma all’aperto, con la bella stagione infatti è piacevole allenarsi nei parchi, dove si può anche godere di un’aria più pulita.

1. Il desiderio di arrivare in forma all’estate non deve portare all’esagerazione: ci si può allenare in diversi modi in base ai vari gradi di capacità motoria
2. Se si parte da zero si può alternare la corsa alla camminata: la parola d’ordine è gradualità. Le persone poco allenate o un po’ più avanti con l’età possono dedicarsi alla sola camminata. Camminare è un’ottima scelta in fatto di salute e allenamento; esiste una pratica sportiva che si chiama fitwalking e consiste nel camminare osservando una corretta meccanica del movimento.

3. Chi ama l’allenamento all’aria aperta può scegliere il Boot Camp: un nuovo metodo basato sullo stile dei marines americani. Il gruppo di lavoro è formato da 6 a 12 persone che vengono guidate da un trainer. La lezione prevede: corsa, circuiti (corpo libero o piccoli attrezzi) aerobici e anaerobici e prove di abilità. L’obiettivo è quello di migliorare diverse capacità motorie: forza, resistenza, ipertrofia, velocità, equilibrio e propriocezione fisica. A Milano e Roma ci sono diversi trainer che organizzano questi corsi economici e divertenti.
4. Prima di iscriversi a un Boot Camp o di iniziare in maniera autonoma a fare sport, è opportuno fare una visita medica preventiva dal proprio medico curante.

Tutti conosciamo l’importanza di una buona alimentazione per mantenere sane le nostre funzioni vitali. Se ciò è valido per chiunque svolga una vita più o meno sedentaria, lo è ancora di più per chi pratica sport e dal proprio corpo deve ottenere molto in termini di prestazione fisica e consumo energetico.

5. È importante quindi il giusto apporto di carboidrati che assicura il giusto quantitativo di glicogeno, necessario per garantire energia durante gli sforzi prolungati.
6. La dieta deve prevedere anche il corretto apporto proteico che favorisce lo sviluppo della massa muscolare.

7. L’apporto di grassi deve essere invece limitato, per consentire un consumo ottimale delle proprie energie.
8. Vitamine e sali minerali sono importanti per uno sportivo, quindi nella dieta non devono mai mancare frutta, verdura, carne magra, pesce e alimenti integrali.
9. Alimento importantissimo per l’organismo è l’acqua, fonte preziosa di sali minerali ed elemento essenziale per una buona costituzione dell’organismo umano.
10. Buon allenamento a tutti!



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Valerio Gaudio - gaudiotrainer@oneonone.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti