Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Nascite

Parto cesareo per il ministro Gelmini

di
Pubblicato il: 20-04-2010

Aveva paura del parto, ma anche per Mariastella Gelmini è arrivata finalmente la cicogna. Emma è nata con il taglio cesareo.

Parto cesareo per il ministro Gelmini © Rete Sanihelp.it - Fiocco rosa al Ministero dell’Istruzione: il 10 aprile è nata Emma, la primogenita del Ministro Mariastella Gelmini. La piccola, che al momento della nascita pesava poco meno di tre chili, è venuta alla luce a Brescia, e gode di buona salute, così come la mamma.

Emma è nata con il parto cesareo, una modalità di parto molto usata in Italia, tanto che da tempo gli specialisti si interrogano sull’eventualità di un abuso di questi interventi. Se, infatti, il parto con taglio cesareo è necessario in alcune situazioni, per la salute della mamma e del nascituro, è anche vero che spesso non nasce da una reale necessità medica.

A volte è la futura madre a richiederlo, per paura del dolore del parto naturale, dimenticando che oggi esiste l’anestesia epidurale e che un parto naturale è, in condizioni normali di salute, meno rischioso del cesareo e offre notevoli benefici al piccolo.

Le motivazioni del cesareo del Ministro non sono note e così c’è chi ha sollevato il dubbio che sia stata proprio una scelta della futura mamma, che non aveva fatto mistero dei propri timori. Qualche mese prima, infatti, la stessa Mariastella aveva dichiarato al settimanale Chi, in occasione del suo matrimonio, celebrato a gennaio: «Trepidante? A dire la verità sono più preoccupata per il parto. Il giorno della nascita di Emma si avvicina e con tutti i racconti drammatici che mi fanno, penso ogni sera a quel momento... E non sono tranquilla».

Paure naturali, del dolore, che qualcosa vada storto, che la salute propria e del nascituro sia a rischio, che oggi sicuramente il Ministro avrà superato, ora alle prese con pannolini e allattamento. Le gioie (ma anche le ansie) dell’essere mamma.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Internet

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti