Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Con 10 minuti di attività fisica giornaliera si riduce il grasso in eccesso.

di
Pubblicato il: 26-10-2001

La mancanza di tempo non è piuù utilizzabile come scusante. I risultati di un nuovo studio dimostrano che pochi minuti di esercizio fisico ripetuto nel tempo è efficace come una attività fisica prolungata.

Sanihelp.it - NEW YORK - Le persone che rinunciano all’attività fisica per mancanza di tempo devono trovare nuove scuse.
Secondo uno studio recente, l’attività fisica praticata in sessioni di pochi minuti è ugualmente efficace di una sola lunga sessione di esercizi nel consumo calorico, nella perdita di peso e nel miglioramento della capacità aerobica.

I ricercatori hanno comparato in 30 studentesse universitarie, che presentavano un sovrappeso, gli effetti di tre sessioni di esercizi della durata di 10 minuti, due di 15 minuti, una di 30 minuti e nessun tipo di attività fisica. Le studentesse sono state divise in gruppi e la durata dello studio è stata di 12 settimane.

Le donne esaminate presentavano un indice di massa corporea (BMI) pari a 28 e hanno seguito,durante lo studio, un regime dietetico ipocalorico. Il BMI è una misura del peso in relazione all’altezza. Una persona con un BMI pari o maggiore a 25 è considerata sovrappeso, ed una con un BMI di almeno 30 è ritenuta obesa.

I risultati, pubblicati nel numero di Ottobre del Journal of the American College of Nutrition, mostrano un aumento della capacità aerobica e una diminuzione significativa del BMI e del grasso in tutti i gruppi che svolgevano esercizi. Il peso e l’adipe, invece, sono aumentati nelle donne che non hanno svolto nessuna attività.

«Per alcune persone praticare attività fisica giornaliere suddivisa in tre sessioni da 10 minuti l’una, può essere più semplice che trovare un’intera mezz’ora di tempo da dedicare alla ginnastica.» afferma il Dott. W. Daniel Schmidt, autore dello studio. «Non ci sono dubbi che la salute degli individui migliorerebbe sensibilmente seguendo queste regole».

Le autorità mediche raccomandano la pratica di almeno 30 minuti di attività fisica ogni giorno. Schmidt, dell’Università del Winsconsin a Oshkosh, aggiunge che non è ancora chiaro se l’allenamento spezzettato possa avere un impatto sull’obesità in generale. In paesi come l’America dove più del 50% degli adulti risultano essere obesi, i programmi efficaci per la perdita di peso sono basati sia su una dieta dimagrante che sull’esercizio regolare.

Uno studio recente ha scoperto che 10 minuti di esercizio fisico quotidiano possono migliorare l’umore e ridurre la fatica. Un altro studio riporta che bastano 2 minuti di scale percorse più volte al giorno per abbassare il livello totale di colesterolo, aumentare il colesterolo HDL (quello «buono») e migliorare il battito cardiaco a riposo nelle giovani donne sedentarie.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti