Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Prostata: le statine riducono il rischio di recidive

di
Pubblicato il: 08-07-2010
Sanihelp.it - I ricercatori del Duke University Medical Center (Usa) in uno studio pubblicato su Cancer, rivelano come gli uomini che assumono statine per abbassare i livelli di colesterolo, abbiano il 30% in meno di probabilità di essere colpiti di nuovo dal tumore alla prostata.

La ricerca ha coinvolto 1319 uomini sottoposti a prostatectomia radicale, il 18% dei quali assumeva statine al momento dell'intervento chirurgico. L’uso delle statine ha ridotto del 30% il rischio di recidiva biochimica. Come spiega Stephen Freedland, che ha giudato lo studio: «I risultati suggeriscono che le statine possono avere un importante ruolo nel rallentare la crescita e la progressione del cancro alla prostata. Già ricerche precedenti avevano mostrato che le statine hanno proprietà anti-cancro, ma non è del tutto chiaro ancora quando è meglio usarle e come funzionano esattamente».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Asca

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti