Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

I consigli per sceglierli e conservarli

Cosmetici: un vedemecum online

di
Pubblicato il: 13-07-2010

Italiani pazzi per i cosmetici: non rinunciano a creme e profumi, ma sono attenti a ciò che comprano. I consigli degli esperti per scegliere prodotti sicuri e conservarli in modo corretto.

Cosmetici: un vedemecum online © Sxc Sanihelp.it - A cosa rinunceresti nella tua vita di tutti i giorni? Non certo al cibo o ai farmaci. E a sentirti bella e in forma? Neppure. Secondo dati diffusi dal Centro Studi di Unipro, l’Associazione italiana delle imprese cosmetiche, sette italiani su 10 considerano i cosmetici una spesa irrinunciabile, seconda solo ad alimentari e farmaci (e prima della tecnologia, che conquista il quarto posto), anche in tempi di crisi economica in cui si tende al risparmio.

Solo la mattina prima di uscire da casa, ne utilizziamo almeno cinque o sei tipi diversi e durante la giornata arriviamo a impiegarne più di 10. Basta fare il conto: dentifricio, sapone, deodorante, crema viso, prodotti per il trucco, schiuma da barba, crema corpo.

L’indagine rivela che i prodotti più gettonati sono quelli per la cura dei capelli, di cura e igiene del corpo, trucco, profumi e deodoranti. Per quanto riguarda i luoghi di acquisto, i preferiti risultano essere la farmacia e l’erboristeria, quest’ultima oggi rivalutata anche dai giovani che puntano sempre di più su prodotti il più possibile naturali ed ecologici.

Gli italiani rivelano quindi un’irresistibile voglia di piacersi e di curarsi, e sono sempre più informati ed esigenti quando si parla di scegliere un prodotto di bellezza. Proprio ai consumatori evoluti, cioè a coloro che navigano su internet alla ricerca di informazioni, è dedicato il nuovo sito di Unipro www.abc-cosmetici.it (online dall’8 luglio), una sorta di abbecedario sui cosmetici che aiuta i consumatori a districarsi nell’universo della cosmesi orientandosi su prodotti sicuri e di qualità.

Non tutti sanno, per esempio, che per legge l’etichetta dei cosmetici deve riportare obbligatoriamente alcuni dati fra cui: l’elenco degli ingredienti (che comprende anche l’eventuale indicazioni delle sostanze identificate come possibili allergizzanti), la data di durata minima, il cosiddetto PaO (periodo post apertura) e le avvertenze previste dalla legge. Bisogna sempre controllare questi dati prima di acquistare un nuovo prodotto.

Altro aspetto importante è quello della conservazione. Infatti, i cosmetici contengono ingredienti che possono alterarsi se non conservati inadeguatamente, soprattutto una volta aperti. Secondo gli esperti, basterebbe seguire alcuni accorgimenti per mantenere i cosmetici in buone condizioni e aumentarne la durata.

Per esempio:
• Aprire le confezioni appena prima dell’uso e, se possibile, richiuderle subito dopo, facendo attenzione a sigillarle correttamente.
Evitare di lasciare i prodotti aperti e inutilizzati per tempi lunghi.
• Conservare i cosmetici in luoghi freschi, asciutti e al riparo dalla luce.
• Prima di usare cosmetici come creme per il viso e il corpo, prodotti per il trucco, maschere, soluzioni schiarenti, creme depilatorie lavarsi le mani.
• Lavare tutti gli oggetti che vengono in contatto diretto con il cosmetico, come le spugnette, le spatole e gli spazzolini per il trucco, periodicamente con detergenti adatti e asciugarli completamente prima dell’impiego.
• Quando si applicano mascara ed eyeliner, evitare di pompare aria nel contenitore, muovendo, con movimento dall’alto verso il basso, lo spazzolino.
• Non lasciare i solari aperti, o richiuderli con tappi sporchi di sabbia.
Non diluire un cosmetico né miscelarlo con altri prodotti, se non previsto dalle istruzioni d’uso.
• Se il colore o l’odore di un cosmetico sono cambiati, sospenderne l’uso.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Unipro

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti