Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Divertirsi d'estate

Organizzare un baby-party in 10 mosse

di
Pubblicato il: 13-07-2010

Nei lunghi e afosi pomeriggi di luglio, cosa c'è di meglio di una festa all'aperto per far divertire i bambini? Basta un po' di organizzazione e fantasia, e il party è fatto! I consigli di due esperte.

Organizzare un baby-party in 10 mosse © Sxc Sanihelp.it - Chiusi scuole e asili, resta il dilemma di come far trascorrere le calde e lunghe giornate estive ai bambini. Chi è costretto a rimanere in città per lavoro si affida ai nonni o ai centri estivi. Le mamme che non lavorano, invece, devono ingegnarsi per impegnare gli interminabili pomeriggi dei proprio figli ed evitare che questi passino ore incollati alla tv o pretendano di uscire in bicicletta quando le alte temperature non lo consentono.

Un’idea originale e divertente, nel caso si disponga di uno spazio all’aperto (un giardino, una terrazza, un cortile) è quella di organizzare una festicciola con gli amichetti, magari per salutarsi prima delle vacanze. Si può anche mettersi d’accordo con altri genitori per pianificare feste a rotazione, ogni settimana a casa di qualcuno, per assicurare sempre divertimento ai piccoli dividendo le spese.

Ecco qualche utile consiglio stilato da Jane Kemp e Clare Walters, esperte di comunicazione ai genitori, nel manuale Oggi venite da me! (Red Edizioni, 12.90 euro), per organizzare tutto con astuzia e senza spendere troppo.

1. Due settimane prima spedite gli inviti via mail o via sms, e una settimana prima controllate chi ha risposto, contattando chi non ha dato ancora notizie. Nell’invito specificate l’indirizzo, i recapiti telefonici, la data e l’orario della festa. Chiedete conferma della partecipazione.

2. Invitate un numero di bambini proporzionato allo spazio a disposizione e alle spese complessive che volete sostenere.

3. Bella idea le feste a tema: animali, personaggi famosi, maghi e streghe; per feste di soli maschietti cowboy, extraterrestri, pirati; per le femminucce ballerine, fate, principesse, sirene. In questi casi specificate il tema nell’invito.

4. Fate in modo che ci sia almeno un adulto ogni quattro bambini e annotate i numeri di telefono di tutti i genitori. Se gli invitati hanno meno di quattro anni, chiedete a tutti i genitori di fermarsi.

5. Controllate che laghetti e stagni siano recintati, che l’area della festa non presenti pericoli e consenta un controllo agevole di tutti i bambini.

6. Il rinfresco deve prevedere un assortimento di spuntini dolci e salati e piatti da servire anche agli adulti.

7. Per i bimbi le porzioni devono essere piccole e facili da tenere in mano (sandwich a triangolini, pizzette tagliate a metà, torte salate a bocconcini da mangiare in un morso, uova sode a piccoli spicchi), le imbottiture dei panini e le farciture delle pizze il più possibile semplici e leggere (senza salse o paté).

8. Pensate anche ad alternative salutiste e vegetariane, ideali per grandi e piccini, come bastoncini di verdure crude (carote, finocchi, cetrioli e peperoni), pomodorini ciliegia, macedonie ecc.; i più grandi ameranno queste soluzioni se accompagnate, per esempio, da crema al formaggio in cui immergerli (tipo pinzimonio).

9. Preparate una lista di giochi da fare tutti insieme, magari coinvolgendo anche gli adulti, alternando giochi vivaci (caccia al tesoro, staffetta, corsa delle carriole, ecc.) ad altri più tranquilli (quiz, disegni, canti, telefono senza fili, ecc.), da fare seduti in cerchio, evitando lunghe pause tra un gioco e l’altro. Questo stratagemma evita che la festa degeneri in caos. Optate per giochi che non necessitano di strumenti particolari o di lunghe preparazioni, sennò i bambini si annoiano.

10. Alla fine della festa congedate gli invitati con un regalino di ringraziamento: un foglio con un disegno da colorare (si scaricano gratuitamente da internet), un pacchettino di caramelle o un biscotto fatto in casa con le iniziali del piccolo ospite.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
J.Kemp, C.Walters, Oggi venite da me!, Red Edizioni

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti