Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

L'istruzione riduce il rischio demenza

di
Pubblicato il: 27-07-2010
Sanihelp.it - Passare più tempo a scuola riduce il rischio di demenza senile. A rivelarlo è uno studio pubblicato sulla rivista Brain, secondo cui ogni anno di scuola in più allontana la probabilità di malattia dell’11%.
Gli studiosi hanno analizzato i cervelli di 872 persone, che prima di morire avevano risposto ad alcune domande su un questionario in merito all’istruzione scolastica.

La ricerca ha dimostrato che i soggetti con diversi livelli di istruzione hanno patologie cerebrali simili, ma quelli più preparati sono in grado di compensare gli effetti della demenza. Come spiega Hannah Keage, dell'Università di Cambridge: «Ricerche precedenti hanno dimostrato che non c'è un rapporto uno a uno tra la demenza e i cambiamenti visti nel cervello dopo la morte, una persona può mostrare grandi modifiche cerebrali e un'altra piccole, ma entrambe avere la perdita di capacità cognitive. Questo studio dimostra che l'istruzione scolastica può insegnare a sopportare meglio le modifiche cerebrali prima che portino ai sintomi della demenza».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Agi

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti