Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > Articolo

No ai cocktail dimagranti!

di
Pubblicato il: 21-09-2010

Bisogna evitare cocktail di pillole a base di ormoni tiroidei per perdere peso senza alcun controllo medico

No ai cocktail dimagranti! © Photos.com Sanihelp.it - Al rientro dalle vacanze in molti si sono ritrovati con parecchi kg in più con i quali fare i conti: la vita poco regolare, i pasti abbondanti fuori casa, la scarsa attività fisica e il caldo estivo hanno aiutato a prendere peso.
D’estate, infatti, il corpo umano ha bisogno di meno calorie per mantenere la giusta temperatura corporea ed è questo un altro motivo per cui d’estate è più facile ingrassare.

Settembre è il mese dei buoni propositi: ci si iscrive in palestra, si prova a fare una vita più regolare e a mangiare meno e meglio, ma se i risultati non arrivano c’è chi tenta di accorciare i tempi per tornare in linea con qualche pasticca miracolosa.
Ci sono farmaci che possono accelerare il metabolismo e quindi aiutare a bruciare i grassi più velocemente: in Italia si possono ottenere solo dietro presentazione di ricetta medica, ma oltreoceano sono in libera vendita e tramite internet è ottenibile davvero di tutto.

Assumere questi farmaci senza controllo medico, però, può comportare la comparsa di tachicardia, nervosismo, diarrea, sudorazione eccessiva e intolleranza al calore.

Queste pillole sono a base di ormoni tiroidei per accelerare il metabolismo e a volte non contengono solo gli ormoni T3 e T4, ormai ben conosciuti, ma contengono anche l’ormone T2 i cui effetti sono ancora da indagare con precisione.

L’assunzione di pillole a base di questi ormoni determina un brusco calo nei livelli ematici di calcio con gravi ripercussioni per la salute soprattutto nelle donne in menopausa e comunque quando le pillole non si assumono più è la tiroide che ricomincia il suo normale funzionamento con difficoltà.

Farmaci a base di ormoni tiroidei possono anche essere utili per conseguire il calo ponderale, ma devono essere prescritti e assunti solo sotto stretto controllo medico e devono affiancare una dieta ipocalorica e una vita attiva, dove l’attività fisica riveste un ruolo centrale e importante.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Cerifos (Centro di ricerca e formazione scientifica)

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti