Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Giudizio

Vincere la paura del giudizio altrui

di
Pubblicato il: 14-09-2010

Una delle paure più diffuse è quella del giudizio degli altri. Essere giudicati è come un colpo che arriva dall'alto, per minare la nostra identità. Ecco qualche consiglio per vincere questa preoccupazione

Vincere la paura del giudizio altrui © Photos.com Sanihelp.it - Il dottor Rolando Tavolieri, psicologo e psicodiagnosta (www.ti-aiuto.com) fornisce qualche utile spunto per provare a vincere la pura del giudizio altrui.
Anche se ci troviamo nel giusto e abbiamo agito in sintonia con i nostri valori, ricevere un giudizio negativo è comunque causa di sofferenza. Come affrontare questa paura? Superare il timore del giudizio altrui rende liberi di scegliere a prescindere dal parere di chi ci circonda. 
Ecco dieci motivi per ridimensionare l’importanza del giudizio degli altri:

1. Avere un’autostima più elevata
2. Sentirsi più sicuri
3. Essere più attivi
4. Dare più importanza ai propri valori
5. Essere liberi di esprimersi per ciò che si è
6. Essere pronti a confrontarsi serenamente con gli altri
7. Essere felici nell’esprimere ciò che si sente
8. Essere più sereni
9. Essere più indipendenti
10. Essere meno condizionati dall’ambiente

Proviamo allora a vedere qualche piccolo accorgimento che può essere utile per vincere la paura del giudizio degli altri:

Associare felicità e piacere al potersi esprimere per come si è, in sintonia con i propri valori. Manifestare emozioni, sentimenti, idee e pensieri permette di affermare se stessi, aiutare gli altri, confrontarsi e condividere.

Associare dolore al farsi condizionare dal giudizio degli altri, provare a immaginare cosa si perderebbe se non si potesse affermare la propria personalità e se non si potessero esprimere le proprie idee ed emozioni. Una perdita per sé e per gli altri.

Imparare a valutare i giudizi e i consigli nati dal desiderio di aiutare e non dare importanza alle critiche inutili, false e deleterie.

Riconoscere i propri errori ed essere i primi critici di se stessi per migliorarsi giorno dopo giorno.

Allenarsi ad agire, in ogni situazione: ciò consentirà di aumentare coraggio e sicurezza attraverso un’azione costante e continua nel tempo.

Accettare la sfida di affrontare gradualmente le situazioni e le persone più temute.

Imparare dai propri errori, considerandoli non una sconfitta, ma un’occasione di crescita e miglioramento.

Essere autoironici: ridere dei propri errori e delle brutte figure è un ottimo esercizio per affrontare con più serenità il parere degli altri.

Evitare aggressività o esibizionismo per celare la paura. La chiave è essere sempre se stessi.

Imparare a usare il pronome io, evitando frasi impersonali.

Sforzarsi di sostenere un contraddittorio con altri interlocutori quando si è in disaccordo.
 
Il giudizio degli altri è comunque nelle nostre mani: siamo noi a consentirgli di renderci più forti o più deboli, a seconda del valore che gli diamo.





FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
www.ti-aiuto.com

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti