Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Antidepressivi e rischio diabete di tipo 2

di
Pubblicato il: 30-09-2010
Sanihelp.it - Le persone che utilizzano per un lungo periodo gli antidepressivi hanno una maggiore probabilità di sviluppare diabete di tipo 2 rispetto al resto della popolazione: sono queste le conclusioni alle quali sono giunti due studi diversi, condotti rispettivamente presso l’ University College di Londra e l’ Hopkins University di Baltimora e pubblicati sulla rivista Diabetes Care.

Per il primo studio sono stati utilizzati i dati relativi a 150000 persone seguite per 5 anni; durante questo periodo hanno sviluppato diabete 851 soggetti.
I soggetti affetti da depressione che per curare la loro patologia assumevano antidepressivi hanno evidenziato una maggiore probabilità di sviluppare diabete di tipo 2 anche rispetto a persone depresse che però non assumevano alcun farmaco per la loro malattia.
Nel secondo studio, invece, sono stati analizzati i dati relativi a 3200 adulti, tutti in sovrappeso e con iperglicemia; a inizio studio il 6% dei pazienti assumevano regolarmente un antidepressivo.

I pazienti arruolati in questo studio in modalità random hanno ricevuto un placebo in accoppiamento ad uno stile di vita più salutare o un ipoglicemizzante orale e si è visto che il rischio di sviluppare diabete di tipo 2 era più alto fra i pazienti che assumevano antidepressivo e placebo.
Servono sicuramente ulteriori studi sull’argomento, ma il legame fra depressione e diabete di tipo 2 non è chiaro; forse però i farmaci assunti per la depressione non sono la causa di un più facile sviluppo di diabete di tipo2.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti