Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Made in Italy: in arrivo stop a false pubblicità

di
Pubblicato il: 13-10-2010
Sanihelp.it - Con l’approvazione del decreto di legge sulla competitività agroalimentare da parte della Camera, arriva per la prima volta anche lo stop alle pratiche commerciali sleali nella presentazione degli alimenti per quanto riguarda la reale origine geografica degli ingredienti utilizzati.

Il testo prevede che l’origine degli alimenti dovrà essere prevista in etichetta e non potrà essere omessa nella comunicazione commerciale. Niente più pubblicità al succo di arancia con le immagini della Sicilia se viene utilizzato quello proveniente dal Brasile, no allo spot sulle mozzarelle con le immagini del Golfo di Napoli se provengono dalla Germania.

Un'ulteriore novità è rappresentata dall’obbligo di menzionare la provenienza geografica di tutti gli ingredienti di cui viene indicato in etichetta il nome o l’immagine, dalle merendine alla fragola ai biscotti alle mandorle fino alle patatine all’olio di oliva. Non va peraltro sottovalutata la norma che obbliga a costruire la tracciabilità in etichetta dell’eventuale impiego di Ogm in qualunque fase della catena alimentare, a partire dai mangimi.

Secondo l'indagine Coldiretti-Swg sulle abitudini degli italiani, la quasi totalità dei cittadini (97%) considera necessario indicare sempre in etichetta il luogo di origine della componente agricola contenuta negli alimenti. Per l’Italia - sottolinea la Coldiretti - ciò significa valorizzare il vero Made in Italy, in una situazione in cui sugli scaffali due prosciutti su tre provengono da maiali allevati all’estero, tre cartoni di latte a lunga conservazione su quattro venduti in Italia sono stranieri mentre la metà delle mozzarelle sono fatte con latte o addirittura cagliate provenienti dall'estero, ma nessuno lo sa perché non è obbligatorio indicarlo in etichetta.

Il provvedimento, che dovrà ora tornare all’esame del Senato, dove ha già ottenuto una prima approvazione, risponde anche ai nuovi indirizzi che vengono dall’Europa.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Coldiretti

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti