Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Speciale Coliche del lattante

Coliche: quanto ne sanno le mamme?

di
Pubblicato il: 26-10-2010

Il pancino è uno dei temi più dibattuti sul web dalle neomamme. I rimedi proposti sono diversi, ma nessuno realmente efficace.

Coliche: quanto ne sanno le mamme? © Photos.com Sanihelp.it - Le mamme che navigano in rete sono oltre due milioni: rappresentano l’11% della popolazione attiva di internet e il 24% di tutte le donne online nel nostro Paese. Si tratta di utenti evolute, molto informate, che discutono soprattutto nei forum e nelle community e molte delle quali partecipano a blog di successo.

Le mamme online affrontano temi legati alla gestione quotidiana della famiglia, alla salute, al lavoro, ai prodotti e servizi fra i quali scegliere, alla vita di coppia. In particolare, il 54% delle donne con figli da zero a tre anni (più di 750 mila) naviga su internet alla ricerca di risposte concrete e soluzioni rapide, soprattutto su allattamento, alimentazione e salute del bambino.

Uno dei temi di discussione più frequenti è il benessere digestivo del piccolo, come emerge da un’indagine condotta su un campione di 2.500 conversazioni online realizzata fra gennaio e aprile del 2010.

Nei forum dedicati alle mamme, le coliche infantili costituiscono uno dei problemi più dibattuti perché il pianto ininterrotto e disperato del bambino, tipicamente nelle ore notturne, causa grande ansia e disagio nei genitori.
Questi ultimi faticano a trovare soluzioni che confortino il piccolo, così, finiscono per provare un forte senso di impotenza peggiorato dalla stanchezza dovuta alle ore di sonno perse. Vengono infatti riportate dalle partecipanti a blog e forum una serie di emozioni e sensazioni negative: disperazione, stanchezza estrema, fino al vero e proprio crollo fisico.

Nei forum è abitudine raccontare ogni passaggio della propria esperienza o mettere a disposizione della community le proprie soluzioni: per le coliche, i rimedi proposti sono molteplici, ma nessuno di reale soddisfazione. Si passa da quelli empirici tramandati in famiglia o consigliati dall’amica, a quelli omeopatici, fino ai farmaci, che sono ritenuti il rimedio estremo. In generale, infatti, le mamme cercano di risolvere il problema nel modo meno invasivo possibile (con massaggi, bagnetti, eccetera) e preferiscono evitare l’utilizzo di farmaci.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Media Tutorial NestlÚ Infant Nutrition

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti