Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Carcinoma mammario: come aumentare la sopravvivenza

di
Pubblicato il: 18-10-2010
Sanihelp.it - Le donne con carcinoma mammario metastatico possono vivere in media di più se il trattamento chemioterapico viene prolungato anche dopo che è stato raggiunto il controllo della malattia.
Sono questi i risultati dell'importante ricerca scientifica, condotta dall'oncologa Alessandra Gennari dell'Ospedale Galliera di Genova. Lo studio affronta un' importante area di dibattito sul trattamento del tumore al seno fornendo nuove evidenze scientifiche sulla base delle quali impostare la terapia.

Alessandra Gennari, impegnata da anni questo ambito specifico di ricerca e coordinatrice del gruppo che ha eseguito lo studio, spiega: «Nella pratica clinica il numero di cicli di chemioterapia che viene somministrato al momento della ricaduta, è spesso determinato oltre che dalla risposta al trattamento anche dal profilo di tossicità dei farmaci utilizzati, dalla tollerabilità della paziente e dall'attitudine dell'oncologo curante. Questo studio dimostra che il prolungamento della chemioterapia, oltre l'ottenimento della risposta, può favorire la cronicizzazione della malattia metastatica consentendo nella paziente un allungamento della vita e permettendo una buona qualità della stessa mediante un migliore controllo dei sintomi».

L' analisi ha identificato undici studi clinici randomizzati internazionali, che hanno confrontato chemioterapie di durata più breve con chemioterapie di durata più lunga su un totale di circa 2.300 donne con carcinoma mammario metastatico. In generale una durata più lunga di chemioterapia si è associata con una riduzione del 34% del tasso di progressione di malattia. Per progressione si intende un aumento significativo nella dimensione delle lesioni metastatiche e/o la comparsa di nuove metastasi. Inoltre lo studio ha anche evidenziato che una durata più lunga di chemioterapia riduceva in media il tasso di morte del 9%.




FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Ospedale Galliera - Genova

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti