Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Ruolo della vitamina B12 nell'Alzheimer

di
Pubblicato il: 20-10-2010
Sanihelp.it - La vitamina B12 può avere un ruolo protettivo nell’Alzheimer: è quanto sostiene uno studio condotto presso il Karolinska Institutet di Stoccolma e pubblicato sulla rivista di Neurology.

Secondo i risultati di questo studio le persone con più di 65 anni che hanno livelli ematici ottimali di questa vitamina corrono meno rischi di sviluppare l’Alzheimer.
Gli autori dello studio hanno seguito 271 persone senza demenza e hanno studiato i livelli ematici di vitamina B12.
Dopo 7 anni  17 persone del campione iniziale hanno sviluppato Alzheimer.
Le persone meno a rischio Alzheimer sono quelle che hanno elevati livelli ematici della parte attiva della vitamina B12 e bassi livelli di omocisteina.

I risultati di questo studio, tuttavia, non sono sufficienti a poter affermare che assumere quotidianamente un supplemento di vitamina B12 abbassa il rischio Alzheimer.
Sicuramente è importante adottare un’alimentazione sana, equilibrata e variata per preservare anche la mente dal declino cognitivo e la vitamina B12 è particolarmente abbondante nei latticini, nelle uova, nel pesce e nella carne.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti