Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Al telefono o su Internet

Filo diretto con l'ostetrica

di
Pubblicato il: 09-11-2010

Una chat e uno sportello telefonico per risolvere tutti i dubbi della maternità: a rispondere, una rete di esperte ostetriche di tutta Italia. È il nuovo progetto dedicato alle neomamme.

Filo diretto con l'ostetrica © Photos.com Sanihelp.it - Quali sono i principali dubbi delle neomamme e le maggiori difficoltà che incontra una donna dopo la nascita del suo bambino? Secondo i dati dello sportello telefonico Sos mamma, i principali argomenti dibattuti tra le mamme sono: l’allattamento, la cura del neonato e la difficoltà di conciliare il lavoro con la maternità.

A questo servizio, partito nel dicembre 2009 come progetto principalmente focalizzato sul tema allattamento, se ne aggiunge oggi un altro, Sos mamma in chat, realizzato da Boppy (azienda che produce cuscini per allattamento) in collaborazione con il centro di preparazione al parto La Lunanuova di Milano e altro personale esperto di tutta Italia.

Dal 3 novembre, attraverso un calendario presente sul sito www.boppyworld.com, tutte le mamme possono prenotare una sessione di chat e avere un confronto diretto e privato con ostetriche esperte che forniscono loro risposte e consigli su qualsiasi tema legato alla gravidanza, alla maternità, e in particolare all’allattamento, fugando dubbi e risolvendo piccoli problemi quotidiani.

In base ai dati raccolti attraverso lo sportello telefonico, infatti, il 40% delle mamme italiane si dimostra particolarmente incerto proprio sul tema allattamento. Con quale frequenza posso attaccare al seno il mio bambino? C’è un modo per stimolare la produzione di latte? Non produco latte, riuscirò mai? Sono le domande più ricorrenti rivolte alle ostetriche.

«L’allattamento, oltre a fornire il necessario sostentamento, rappresenta per il bambino il primo naturale contatto con la mamma - spiega Maria Dalle Pezze, responsabile dello sportello Sos mamma e ostetrica del centro La Lunanuova – Si tratta dunque di una pratica intima di primaria importanza che ovviamente crea numerosi dubbi e incertezze nelle donne».

I risultati evidenziano come il rapporto tra lavoro e maternità rappresenti un altro problema molto sentito: il 21 % delle chiamate viene effettuato da neo mamme lavoratrici che cercano di trovare il giusto equilibrio tra carriera e famiglia.

«Il bisogno di sostegno da parte delle donne lavoratrici nel periodo pre e post parto è molto forte – continua Maria Dalle Pezze - Molte mamme lavorano infatti fino all’ottavo mese di gravidanza: non riescono a prepararsi adeguatamente, non solo al momento del parto, ma anche al cambiamento di ruolo che le aspetta dopo la nascita del loro piccolo».

Il nuovo progetto online vede coinvolte, oltre al centro Lunanuova, altre due ostetriche del Centro e Sud Italia. È disponibile tre giorni a settimana: lunedì dalle ore 11.00 alle ore 13.00 con Maria Dalle Pezze (Milano), martedì: dalle ore 17.00 alle ore 19.00 con Fiorella Saddi (Taranto), venerdì: dalle ore 14.00 alle ore 16.00 con Claudia Mezzadri (Macerata).

Lo sportello telefonico invece è sempre disponibile nei giorni di mercoledì dalle 12.00 alle 14.00 e giovedì dalle 14.00 alle 16.00 al numero 02-66984451.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Sos mamma in chat

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti