Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Un consumo moderato di alcol può giovare al by-pass

di
Pubblicato il: 17-11-2010
Sanihelp.it - Gli uomini che si sottopongono a by-pass cardiaco e che dopo l'intervento fanno un moderato uso di alcol vedono abbassarsi del 25% la probabilità di andare incontro ad un altro evento cardiovascolare come ictus, infarto o di subire un nuovo intervento: è quanto sostiene uno studio condotto presso l' Università la Sapienza di Roma e presentato al meeting annuale dell' American Heart Association a Chicago.

Già altri studi di letteratura hanno evidenziato come un moderato consumo di alcol può contruibuire al mantenimento di uno stato di  salute ottimale in pazienti sani, ma questo studio ha evidenziato come anche in pazienti malati ovvero con by-pass cardiaco un modesto consumo di alcol giova alla salute molto più dell'essere astemi.
È anche vero però che i pazienti con by-pass cardiaco e disfunzione del ventricolo sinistro che bevono grosse quantità di alcol (più di 6 drinks al giorno) hanno un rischio doppio rispetto normale di morire a causa di problemi cardiaci.

Gli autori dello studio hanno seguito circa 1000 pazienti per lo più di sesso maschile, per 3 anni e mezzo: poiché allo studio hanno partecipato poche donne le conclusioni sono state declinate al maschile, ma in generale si può affermare che dopo un by-pass cardiaco per stare bene gli uomini non dovrebbero bere più di due bicchieri di alcol al giorno e le donne non più di uno.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti