Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Prevenire con gusto

6 super-cibi contro l'influenza

di
Pubblicato il: 23-11-2010

Alcuni vegetali, aglio e cipolla, limone, spezie, brodo caldo e tisane: ecco le sei armi più efficaci per prevenire l'influenza passando dalla tavola.

6 super-cibi contro l'influenza © Photos.com Sanihelp.it - Un’alimentazione corretta può aiutare a combattere le influenze stagionali: lo ribadiscono i medici del Comitato Scientifico dell'Osservatorio Nutrizionale Grana Padano spiegando che, per affrontare il diffondersi dell'influenza, occorre agire di più sulla prevenzione, introducendo con la dieta quei minerali e quelle vitamine che aumentano le difese dell'organismo, in particolare la vitamina C, il ferro e lo zinco.

Bastano infatti piccole quantità di vitamina C (60 milligrammi al giorno) per stimolare le proprie difese immunitarie: questa sostanza ha un'azione antinfiammatoria, aumenta le difese dell'organismo e lo protegge dalle infezioni provocate da virus e batteri.

La ricerca svolta dall'Osservatorio su un campione di 23.700 persone ha messo in evidenza che in Italia si assume poca frutta e verdura: mediamente, infatti, non si arriva a 200 grammi al giorno. In particolare si mangiano pochi agrumi (meno di 50 grammi al giorno), fonte privilegiata di vitamina C.

Al contrario, l'introduzione consigliata di zinco, nutriente importante perché stimola la produzione di anticorpi, è quasi sempre soddisfatta dagli italiani. Scarso è invece l'apporto quotidiano di ferro, importante per le difese immunitarie perché la produzione di anticorpi è legata a una sua adeguata assunzione.
Il dato risulta basso soprattutto nelle donne, che ne assumono in media solo 10,5 milligrammi, ma anche negli uomini si attesta intorno ai 13 milligrammi, ben al di sotto del fabbisogno giornaliero (15-18 mg).

Ecco quindi su quali cibi puntare per una corretta prevenzione influenzale:

1. Agrumi, frutti di bosco, kiwi, peperoni, pomodori, broccoli, cavolo e verza: sono ricchi di vitamina C, ferro e zinco, fondamentali per il buon funzionamento delle difese immunitarie.
2. Aglio e cipolla: oltre a essere ricchi di vitamine e sali minerali, hanno proprietà antisettiche, fluidificano ed aiutano a eliminare il catarro.
3. Limone: usato come condimento al posto o in aggiunta all'aceto, facilita l'assorbimento del ferro presente in altri alimenti, che a sua volta potenzia le difese naturali contro raffreddore, mal di gola e tosse.
4. Curry, paprica e peperoncino: svolgono un'azione vasodilatatrice che favorisce la sudorazione e la conseguente stabilizzazione della temperatura corporea, e sono fonti naturali di un importante principio attivo antinfiammatorio, l'acido acetilsalicilico.
5. Brodo: se sufficientemente caldo, crea vasodilatazione e quindi beneficio per le vie aeree superiori irritate, creando un effetto fluidificante su muco e catarro.
6. Acqua e tisane: vanno bene soprattutto gli infusi di rosa canina, che contiene vitamine, zinco, flavonoidi e tannini, oppure le tisane tiepide dolcificate con miele.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Osservatorio Nutrizionale Grana Padano

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti