Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Basso peso alla nascita e ipertensione alimentare

di
Pubblicato il: 29-11-2010
Sanihelp.it - I bambini che nascono sottopeso hanno maggiori probabilità, nell’età adulta, di sviluppare ipertensione e tale ipertensione è dovuta all’ingestione di sale, queste persone in pratica sono molto sensibili al sale alimentare e se ne mangiano troppo vedono salire la loro pressione arteriosa: è quanto sostiene uno studio condotto presso il National Institute for Health and Welfare di Helsinki e pubblicato sulla rivista American Journal of Clinical Nutrition.

Questo studio conferma i risultati ottenuti da altri studi già condotti in passato che avevano evidenziato come esiste un legame fra basso peso alla nascita, ipertensione e ingestione di sale.

I ricercatori ritengono che i bambini che nascono sottopeso sono sottonutriti nel grembo materno e quindi sviluppano pochi nefroni, ma hanno un’elevata filtrazione glomerulare: nell’età adulta se mangiano molto sale hanno più probabilità di incorrere nella glomerulosclerosi e quindi di evidenziare ipertensione.
Coloro che sanno di essere nati sottopeso nell’età adulta dovrebbero mangiare poco sale e controllare regolarmente la pressione arteriosa.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti