Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Benessere termale

Reumatismi: un aiuto dalle terme

di
Pubblicato il: 30-11-2010

Fangoterapia e balneoterapia con acque sulfuree salsobromoiodiche sono efficaci per artrosi, mal di schiena e dolori articolari. Le malattie reumatiche interessano più di cinque milioni di italiani.

Reumatismi: un aiuto dalle terme © Photos.com Sanihelp.it - Le malattie reumatiche possono interessare persone giovani e persone più avanti con l'età, siano uomini o donne, con significative ricadute sulla vita sociale e lavorativa. In particolare tra le patologie degenerative, l’artrosi è fra le malattie croniche più comuni e la causa di disabilità più frequente negli anziani.
Inverno e umidità sono nemici delle malattie reumatiche in quanto ne accentuano i sintomi: a causa dell’abbassarsi delle temperature i muscoli si contraggono attorno alle articolazioni, esercitando una maggiore pressione su quest’ultime e facendo aumentare di conseguenza il dolore.

All’interno del protocollo terapeutico di cure per le malattie reumatiche, in associazione alla terapia farmacologica e fisioterapica un valido aiuto può venire proprio dalle terme. In particolare, le acque sulfuree salsobromoiodiche come quelle delle Terme di Sirmione sono particolarmente indicate nel trattamento delle malattie reumatiche.

Valerio Boschi, medico idrologo e Direttore sanitario di Terme di Sirmione, precisa: «Le acque sulfuree salsobromoiodiche sono efficaci nel controllo del dolore, nel rallentamento della degenerazione della malattia e nel miglioramento della funzionalità motoria. Inoltre le cure termali aiutano a prevenire le infiammazioni e a ridurre il numero delle ricadute».

Le cure termali sono inoltre prive di effetti collaterali, naturali al 100% e adatte a tutti. Per chi soffre di patologie reumatiche, Terme di Sirmione offre fanghi e bagni termali (binomio ideale per artrosi, che può produrre lombalgie e sciatalgie), efficaci contro lombosciatalgie conseguenti a ernie discali, esiti di traumi, osteoporosi e per chi soffre di malattie infiammatorie sistemiche, come la gotta o l’artride reumatoide.

Durante la terapia termale, è anche possibile associare a bagni e fanghi la massoterapia e la rieducazione attiva in piscina termale con risultati importanti sul dolore e sulla ripresa funzionale delle articolazioni colpite.

La fangoterapia è un aiuto prezioso grazie ai suoi molteplici benefici; il fango infatti a contatto con il corpo esercita tre azioni:

- Termoterapica: il fango viene applicato a 47-50°C, e questo calore favorisce la vasodilatazione e quindi una migliore circolazione sanguigna in tutto il corpo, facilitando inoltre l’assorbimento degli elementi biochimici presenti nel fango
- Biochimica: non propria del fango in sé, ma degli elementi (solfuri, bromuri e ioduri) acquisiti durante la maturazione in acqua sulfurea salsobromoiodica. Questo si traduce in un’azione diretta sulle articolazioni grazie alla presenza dello zolfo, e un’azione antinfiammatoria per mezzo dello iodio e del bromo.
- Preventiva: per i soggetti a rischio di malattie reumatiche per età, costituzione (soggetti in sovrappeso od obesi), stili di vita o professione (attività a rischio di traumi ripetuti o usuranti), località di residenza (climi inclementi, a lungo tempo freddi e/o umidi).

Il dottor Boschi ricorda che «l’applicazione dei fanghi ha un effetto antalgico sia nell’immediato che nel lungo periodo, permettendo quindi di tollerare meglio il dolore» e conclude: «Uno, o meglio, due cicli annuali di cure termali, a integrazione delle cure tradizionali, apportano vantaggi significativi per il paziente: riducono l’utilizzo di farmaci, la necessità di fare esami e contribuiscono quindi a un sensibile miglioramento della qualità della vita. Un importante aiuto nella prevenzione di queste patologie ci viene dato dal nostro stile di vita: controllare la postura, imparare a sedere in modo corretto, evitare tacchi troppo alti, fare ginnastica e stretching sono piccole ma importanti attenzioni».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Terme di Sirmione

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti