Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Personalità

Accrescere l'autostima: sei consigli

di
Pubblicato il: 30-11-2010

L'autostima può essere definita come il rapporto tra come siamo e come vorremmo essere, desiderio che, in una società come la nostra, non è mai totalmente appagato.

Accrescere l'autostima: sei consigli © Photos.com Sanihelp.it - È esperienza abbastanza comune capitare di pensare di fronte ad alcune situazioni non sono all’altezza, non posso farcela, ho sbagliato strada,  ma come afferma Willy Pasini, psichiatra e sessuologo: l’autostima è un fiore che va innaffiato ogni giorno.

PUATraining, società internazionale di corsi di seduzione, affronta il delicato argomento dell'autostima e fornisce alcuni preziosi consigli per provare a migliorare il rapporto con se stessi.

I problemi più frequenti si riscontrano soprattutto in ambienti lavorativi, scolastici e agonistici; tanti sondaggi rivelano che il disagio interiore è presente in 6 casi su 10 e che spesso rappresenta un ostacolo nella vita di tutti i giorni, andando a intaccare anche una sfera più personale e intima, che va dalla personalità al modo di rapportarsi con gli altri e nei rapporti con l’altro sesso.
 

Come rivela un sondaggio riportato su ShinyStat, ben il 34% degli intervistati ha problemi nel cercare di sedurre una donna perché timido e con bassa autostima: questo manifesta come per star bene con una persona bisogna dapprima star bene con se stessi.

Ancora più spesso la bassa autostima è dovuta non solo a delle lacune nella propria personalità, contorniate da ansia e depressione, ma anche a difetti o prestazioni fisiche. Ed è proprio in tutti questi casi che si ricorre a sedute psicanalistiche (per i più coraggiosi) o altrimenti a rimedi fai da te.

Essere coscienti di avere poca fiducia in se stessi e quindi di dover automigliorarsi è il primo passo verso una costruzione efficace della propria persona

Ecco come provare ad affrontare la questione:

1. Prepararsi: rendersi pronti e studiare tutte le situazioni che si possono creare, rende noi stessi più forti e attivi, oltre a infondere più sicurezza.
2. Abolire i pensieri negativi: è il cervello il protagonista principale della nostra autostima, quindi cerchiamo di non essere negativi e di provare a vedere il bicchiere mezzo pieno.
3. Immagine: avere cura della propria persona curando stile e pulizia ci rende più attraenti e fiduciosi agli occhi degli altri.
4. Sport: spesso la depressione, che segue la bassa autostima, è dovuta anche alla poca se non nulla attività fisica, che al contrario fa bene e a rimanere giovani e vitali.
5. Scrivere: appuntarsi i dettagli della giornata, quasi fosse un diario di bordo, aiuta a meglio focalizzare e toccare con mano dove si hanno delle carenze e dove, invece, ci si è dimostrati al pieno della propria vitalità.
6. Obiettivo: fissarsi un traguardo renderà le vittorie di tutti i giorni dei piccoli ostacoli superati alla propria paura di esporsi.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
PuaTraining

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti