Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Nuove linee guida per la gestione del diabete di tipo 2

di
Pubblicato il: 14-12-2010
Sanihelp.it - Un nuovo documento stressa sull’importanza dell’ esercizio fisico nella gestione del diabete di tipo2: tali direttive sono state pubblicate in un articolo dal titolo Medicine & Science in Sports & Exercise and Diabetes Care e sono state elaborate dall’American Diabetes Association e dall’American College of Sports Medicine.

L’esercizio fisico è molto importante per il paziente diabetico perché lo aiuta a gestire i livelli di glucosio, migliora e tiene sotto controllo ipercolaterolemia e ipertrigliceridemia: per questo motivo per i pazienti diabetici si raccomandano almeno 150 minuti di attività fisica per sett mana, con una netta prevalenza per l’attività fisica di tipo aerobico.

Naturalmente il tipo di attività dovrà essere commisurato alle capacità fisiche del paziente, che a causa di sovrappeso o altre problematiche ortopediche può non sopportare l’attività fisica a lungo e quindi, se non esegue i movimenti appropriati , per non sentire la fatica e il dolore, abbandona del tutto l’esercizio con gravi ripercussioni per la salute.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Medscape Medical News

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti