Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Io vado avanti - Tumore al seno

Trucco, unghie e capelli

di
Pubblicato il: 21-12-2010

Il 30% delle donne con tumore al seno si sente meno femminile. Ecco i consigli per il make up e la cura di unghie e capelli dela dottoressa Riccarda Serri, Specialista in Dermatologia

Trucco, unghie e capelli © Photos.com Sanihelp.it - Qualche consiglio di make up:

- Scegliere un fondotinta o creme colorate, facendovi magari guidare da un make up artist, oppure solo un velo di cipria e/o fard: scegliere colorazioni più rosate, che possano risvegliare il colorito spento.

- Per le occhiaie, ricorrere a un correttore in crema o in stick da applicare picchiettando, in piccola quantità.

- Il trucco degli occhi va ben sfumato e si può applicare, con attenzione, il mascara (purché ipoallergenico) e non del tipo resistente all’acqua.

- Scegliere rossetti rosati e aranciati ed evitare le tonalità troppo scure o troppo intense: i marroni, i viola, i rossi sgargianti potrebbero far apparire ancora più sbattute.

Le unghie in caso di terapie antitumorali possono diventare fragili, mollicce oppure spezzarsi facilmente, sfogliarsi o al contrario ispessirsi, cambiare colore, diventare scure, sia alle mani sia ai piedi. La manicure è importante e va fatta con estrema delicatezza.

- Tutte le sere prima di dormire applicare sulle unghie delle mani e piedi dell’olio di germe di grano oppure del burro di karitè puro 100%, in alternativa dell’olio extra vergine di oliva.

- Portare scarpe comode e larghe,  non strette in punta per evitare problemi ai piedi e alle unghie dei piedi.

- Per fare i mestieri o il bucato o il bricolage, utilizzare sempre guanti dermatologici di cotone più guanti di lattice.

Anche la cura dei capelli è molto importante:

- Il cuoio capelluto è sensibile, specie se si indossa una parrucca: lavatelo con shampoo estremamente delicato, diluito nell’acqua.

- Massaggiate e fatevi massaggiare il cuoio capelluto con olio vegetale prima del lavaggio.

- Per stimolare la ricrescita è meglio non usare fialette e prodotti irritanti in base alcolica: meglio un massaggio quotidiano che stimoli la microcircolazione sanguigna della cute.

- Evitare, soprattutto per i primi tempi, tinture chimiche e permanenti.

Infine, qualche consiglio sull'abbigliamento:

- Deve essere comodo, in tessuti naturali che non irritino la cute.

- Anche la biancheria intima deve essere preferibilmente di puro cotone o seta.

- Evitare indumenti sintetici, tessuti elasticizzati, tessuti contenenti metalli e lustrini, lane ruvide.

- Via libera a indumenti in cotone, seta, lino, lane molto morbide.

- Prestare attenzione a come si lavano gli indumenti: tracce di detersivo nelle trame possono irritare.




FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Astra Zeneca

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti