Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > Articolo

Sindrome da panettone

di
Pubblicato il: 21-12-2010

Il Natale è un momento per ritrovarsi con amici e parenti a tavola, ma gli eccessi alimentari si prevede metteranno a dura prova l'equilibrio intestinale di 6 milioni di Italiani.

Sindrome da panettone © Photos.com Sanihelp.it - Il Natale è un bel momento da trascorrere con gli affetti più cari e da celebrare nella convivialità del cibo: senza eccedere però!
Il rischio invece è quello di mangiare troppo, di mescolare sapori diversi in un mix pericoloso, di esagerare con l’alcol e di soffrire, inevitabilmente con stomaco e intestino.

Non si dovrebbe per questo mai dimenticare che il Natale viene una sola volta l’anno ed è un momento da vivere con gioia e serenità, gustando appieno il sapore del cibo e di piatti che spesso deliziano il palato solo in questo periodo, ma senza esagerare!

Al cenone della vigilia o a quello di fine anno, non si dovrebbe mai dimenticare di masticare molto lentamente (un’abitudine da mantenere sempre!), di lasciare almeno 10-15 minuti fra una portata e l’altra, impegnandosi a non impiegare questo spazio con una sigaretta: il fumo, infatti, rilassa i muscoli della valvola posizionata tra stomaco ed esofago, facilitando il reflusso e la risalita di cibo e acidi.

Meglio non fare il bis di cotechino, insaccati e formaggi stagionati, tutti cibi molto grassi e molto difficilmente digeribili e ancora più attenzione a non tuffarsi su dolci farciti di crema e panna per non sovra caricare la digestione; attenzione anche ai brindisi: meglio non esagerare con prosecco, vino spumante, amaro e superalcolici a fine pasto, l´alcol, infatti, facilita la risalita dei succhi gastrici all´esofago e può favorire l´irritazione intestinale.

Una particolare attenzione al cibo, infine, devono prestare tutti coloro che sono vittime di qualche virus intestinale, così comuni con il freddo e le temperature rigide: attenzione a non abbuffarsi per evitare spiacevoli corse in bagno!

E perché il Natale non diventi un incubo alimentare ogni giorno bisognerebbe concedersi una bella passeggiata all’aria aperta, perché va bene mangiare e deliziare il palato, ma è giusto rinfrancare anche il proprio corpo con un quanto mai salutare esercizio fisico!


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Ufficio stampa Edelman

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti