Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

7 mosse per rimettere in sesto pelle e capelli

Per un rientro in bellezza

di
Pubblicato il: 11-01-2011

Occhiaie, pelle opaca e capelli spenti sono il risultato della (meritata) rilassatezza delle vacanze natalizie? Ecco i consigli per correre ai ripari e ripartire in bellezza.

Per un rientro in bellezza © Photos.com Sanihelp.it - PER IL CORPO

1. La doccia del mattino è il momento perfetto per ritrovare l’energia e lo sprint persi nelle lunghe giornate di relax e dolce far niente delle feste. Scegliete detergenti a base di rosmarino, basilico e/o salvia sclarea, essenze ideali per tonificare e rinfrescare la pelle.

2. Per mettere in moto il metabolismo e riattivare la circolazione, sotto la doccia fate getti di acqua calda e fredda alternati, procedendo dal basso verso l’alto (cioè dai piedi al collo), e dall’esterno verso l’interno (cioè dalle caviglie all’interno coscia): quanto più si ripete la sequenza caldo-freddo, tanto più viene sollecitato il metabolismo.

3. Alla sera, invece, via libera al bagno. Per disintossicarsi dai bagordi della tavola natalizia, si può aggiungere all’acqua della vasca due litri di decotto di tiglio e 15-20 gocce di olio essenziale di geranio, limone e ginepro: favoriscono la sudorazione e con essa l’eliminazione delle tossine.

PER IL VISO

4. Sul viso si vedono ancora i segni del Veglione? Via le occhiaie con il rimedio antifatica per eccellenza: la camomilla romana. Basta fare degli impacchi con fiori secchi portati a ebollizione in acqua e filtrati.

5. Contemporaneamente all’impacco sugli occhi, si può applicare una maschera esfoliante alla farina d’avena, per far ritrovare alla pelle del viso luminosità e morbidezza. Mescolate un cucchiaio di farina d’avena macinata finemente con un cucchiaio di yogurt bianco, mezza mela grattugiata e due cucchiaini di succo di limone. Applicate e lasciate in posa per 20 minuti, poi risciacquate.

PER I CAPELLI

6. Se i capelli appaiono stanchi e strapazzati dagli eccessivi trattamenti usati per essere perfette nelle le serate di festa (tinture, acconciature, messe in piega, ecc.), dopo lo shampoo abituale si può ricorrere a un risciacquo tonificante a base di eucalipto: si ottiene mettendo a bollire per cinque minuti in un litro d’acqua cinque grammi di foglie di questa pianta. I capelli riacquisteranno forza e lucentezza.

7. Per risvegliare il cuoio capelluto è ottima invece la genziana gialla, un rivitalizzante naturale. Procuratevi 50 grammi di radici secche e mettetele a bollire in mezzo litro d’acqua per 20-25 minuti. Filtrate il decotto e utilizzatelo come lozione da frizionare ogni sera per una settimana prima di andare a dormire, lasciandola agire per tutta la notte.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
La Guida dal Benessere Red!, Red Edizioni

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti