Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Le virtù dei prodotti della terra su pelle e capelli

Bellezza al sapore di frutta

di
Pubblicato il: 01-02-2011

La frutta ci fa belle, non solo mangiata, ma anche spalmata: sempre più la cosmesi sfrutta il mondo vegetale per creare golosi ed efficacissimi alleati di bellezza. Tutti al naturale.

Bellezza al sapore di frutta © Photos.com Sanihelp.it - Piccoli o grandi, dolci o aspri, duri o morbidi, con la buccia o senza: l’universo della frutta è davvero grande e variegato. Ma al di là delle variabili, un elemento accomuna tutti i doni della terra: fanno bene al nostro corpo, non solo dentro, ma anche fuori, aiutandoci ad apparire più belle.

Perché i frutti sono così utili per la bellezza di pelle e capelli? Innanzitutto per la loro ricchezza d’acqua, che si traduce in un alto potere idratante. E poi per la presenza del fruttosio, lo zucchero della frutta, che insieme al glucosio rappresenta una fonte di energia indispensabile per le cellule del nostro organismo. Il ruolo del fruttosio e del glucosio per quanto riguarda il nutrimento dei capelli è stato dimostrato in colture in vitro di follicoli.

Ma la virtù più importante e più conosciuta del mondo fruttato è la straordinaria ricchezza di vitamine, mattoncini indispensabili per una pelle luminosa e una chioma forte e fluente. La B6, per esempio, presente in vari frutti come l’avocado, i datteri, l’uva, l’ananas e le pesche, funziona come co-enzima nel metabolismo degli aminoacidi e delle proteine che sono gli elementi chiave della cheratina, il principale costituente del capello.

O ancora: le pesche sono un mix formidabile di vitamina C, carotenoidi e vitamina A, una delle vitamine più importanti per mantenere fresca, viva e idratata la pelle, oltre che per la produzione di melanina. Gli agrumi sono un super-concentrato di vitamina C, potente antiossidante in grado di combattere le rughe e schiarire le macchie cutanee. L’avocado è ammorbidente ed è efficace nel proteggere la pelle dal sole.

Anche i frutti di bosco sono amici della bellezza: fragole, ribes, mirtilli, lamponi, uva spina e more sono autentiche miniere di acqua, sali minerali, fibre, zuccheri e vitamine ideali in situazioni di disidratazione e secchezza. Il mirtillo contiene composti, gli antocianosidi, che vantano una spiccata azione antiossidante a livello cellulare. Le more sono utili in caso di ritenzione idrica, cellulite e disturbi circolatori.

I frutti si possono usare sia al naturale (la polpa della pesca è un ottimo scrub per viso e corpo, il succo di arance e limoni si può applicare dopo lo shampoo per rendere i capelli lucidi e resistenti, la polpa dell’ avocado ridotta in purea si può spalmare su viso e corpo e poi massaggiare la pelle con il nocciolo del frutto), sia combinati con altri ingredienti.

Una maschera contro l’acne per esempio si ottiene aggiungendo al miele un cucchiaio di purè di pesche cotte, mentre dai mirtilli si può ricavare una lozione utile in caso di couperose: si fa bollire per mezz’ora 30 bacche di frutti in un litro d’acqua con qualche foglia di lattuga e 40 grammi di malva fiori e foglie, si lascia raffreddare, si filtra. Si applicano un paio di volte al giorno sulle parti congestionate del viso delle compresse di garza o cotone imbevute di questo preparato.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti