Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Un nuovo look per la festa degli innamorati

San Valentino: il trucco c'è, ma non si vede

di
Pubblicato il: 08-02-2011

Addio al make up passionale di San Valentino, via libera a un look più discreto, che valorizza la bellezza naturale di ogni donna. Ecco come realizzare un perfetto nude look.

San Valentino: il trucco c'è, ma non si vede © Photos.com Sanihelp.it - A San Valentino la parola d’ordine è: sedurre. Che il programma sia una sofisticata cena al ristorante o un romantico têtê à têtê in casa, poco importa; ciò che conta è essere perfette e seducenti per il proprio lui. A partire dal make up.

Ma quest’anno gli esperti invitano a invertire la rotta, dicendo addio a labbra rosso fuoco, occhi marcati e unghie viola shock, e puntando invece su un look il più possibile naturale e delicato, dolce e romantico: in due parole, nude look.

Un look che salta la personale bellezza di ogni donna, senza camuffarla sotto una coltre di pesante fondotinta o strati di ombretti scuri come la notte, come consiglia la dottoressa Francesca Romana Puggelli, docente di Psicologia Sociale all’Università Cattolica di Milano, interpellata da Maybelline NY: «Se in occasione di San Valentino vuoi esprimere la tua sensualità in modo unico e originale, punta su un make up naturale che invece di coprire la tua personalità, la metta in risalto».

«Anche se il rosso simbolizza l’amore passionale, spesso è percepito come amore aggressivo e combattivo, mentre i colori naturali ispirano fiducia e rassicurano – continua l’esperta - Questi colori colpiscono direttamente le emozioni, puntano al cuore, ma passano prima per il cervello: sono colori che stimolano la fantasia, risvegliano i sensi e svelano qualcosa di noi. La scelta sottolinea una donna dalla personalità multi-sfaccettata, che si sente a suo agio con se stessa e sente l’esigenza di comunicare le proprie emozioni, non descrivendole a parole, ma in modo immediato e diretto con il linguaggio dei colori.
Stop quindi a un make up ostentato e via libera a un make up dal fascino discreto, che da una parte gratifica la donna che lo sceglie e dall’altra incuriosisce lo sguardo dell’uomo».

Il nude look attira subito l’attenzione per il suo gusto raffinato e curato nei dettagli. Per crearlo servono: fondotinta leggero e non coprente, cipria o blush brillante, mascara nero, fard rosato o pesca, lip gloss o rossetto dalle tonalità tenui o che esaltano il colore naturale delle labbra (rosa, pesca o albicocca), smalto trasparente, perlato o dai colori tenui, ed eventualmente un ombretto per creare una leggera ombreggiatura sulle palpebre.

Naturale, però, non vuol dire spento o opaco: via libera a luci e sfumature, sulle guance, sugli occhi e sulle labbra. Il risultato finale deve essere un viso raggiante e luminoso.

Nudo non è neppure sinonimo di spoglio: il trucco deve essere appena percettibile, ma non passare inosservato. E anche se leggero, deve essere impeccabile. In particolare bisogna evitare tre errori:

1. truccare solo alcuni elementi del viso con il nude make up e altri con un make up più aggressivo: l’insieme non sarà gradevole e trasmetterà insicurezza e incoerenza

2. adottare un make-up nude abbinato a uno stile aggressivo, anche in questo caso il risultato finale non sarà dei migliori

3. cercare di mettere in risalto un elemento del volto a scapito degli altri: il concetto di nude make up è proprio il contrario, si può quindi giocare con lo sguardo o con le labbra per esprimere tutta la propria radiosità e unicità.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti