Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > Articolo

Quali sono le scelte alimentari degli Italiani?

di
Pubblicato il: 01-02-2011

Si propone di scoprirlo l' INHES (Italian Nutrition & HEalth Survey) per poter fornire indicazioni alimentari efficaci e applicabili nella vita quotidiana

Quali sono le scelte alimentari degli Italiani? © Photos.com Sanihelp.it - Nei laboratori di ricerca dell'università Cattolica di Campobasso si è insediato l’INHES (Italian Nutrition & HEalth Survey), l’ osservatorio epidemiologico sulla dieta e gli stili di vita dell’italica popolazione, realizzato su un campione di 13.000 italiani di ogni età.

Quest’osservatorio si propone di analizzare le scelte alimentari compiute da nord a sud, di un campione rappresentativo di italiani al fine di riuscire a stilare, una volta ottenuti i risultati, una serie di consigli alimentari facilmente applicabili nella vita quotidiana e che permettono, attraverso scelte alimentari oculate, di conseguire un migliore stato di salute.
In particolare l’INHES sta tentando di scoprire qual è l’aderenza degli Italiani al modello alimentare Mediterraneo, da poco riconosciuto patrimonio immateriale dell’umanità da parte dell’UNESCO.

L’impressione generale, alimentata anche dai dati preoccupanti sull’obesità infantile e non, è che anche se l’Italia è la patria della dieta Mediterranea questo modello alimentare è sempre meno seguito e sempre più gli italiani in cucina, più che affidarsi alla nostra tradizione culinaria, si rifanno a modelli alimentari molto dannosi per la salute.

L’osservatorio proprio per meglio chiarire come stanno cambiando le abitudini alimentari in Italia intervisterà un campione di 13000 cittadini, dai 6 anni in su che saranno chiamati a rispondere ad un questionario telefonico; dopo tale questionario gli intervistati se lo vorranno, potranno rispondere facoltativamente a domande di approfondimento reperibili sul sito www.inhes.org.

A questo punto i dati raccolti saranno elaborati da un software sviluppato dai laboratori di ricerca dell’Università Cattolica di Campobasso.
Questo studio è curato in particolare, dal laboratorio di epidemiologia genetica e ambientale, che grazie agli studi di popolazione sarà in grado di definire il ruolo e l’importanza di ogni cibo che arricchisce le nostre tavole.
Sono stati proprio gli studi di tipo epidemiologico a certificare la dieta mediterranea come una scelta alimentare intelligente e vincente perché permette di proteggersi da tumori e malattie cardiovascolari: la dieta mediterranea, però, nonostante i suoi indiscussi meriti è un modello sempre più minato dai cambiamenti sociali e dalle mode provenienti da paesi con tradizioni alimentari molto diverse dalle nostre.

INHES spera di poter riferire dati e quindi stilare consigli tali, da far ragionare gli italiani sull’enorme importanza di un’alimentazione sana, equilibrata e comunque gustosa e soddisfacente per il palato.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
www.inhes.org

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti