Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Glioblastoma più pericoloso con la mancanza di un gene

di
Pubblicato il: 14-02-2011
Sanihelp.it - In circa un caso su quattro di glioblastoma, il gene NFKBIA è difettoso o mancante e la prognosi per il malato è peggiore. La scoperta, recentemente pubblicata sul New England Journal of Medicine, è frutto del lavoro di un gruppo di ricercatori statunitensi coordinati da Griffith Harsh che ha analizzato le caratteristiche molecolari di centinaia di casi di glioblastoma e li ha poi confrontati con l’andamento in poco meno di 600 pazienti affetti dalla malattia (un numero molto elevato, considerata la rarità della patologia).

Markus Bredel, principale autore della ricerca spiega: «Non abbiamo individuato mutazioni puntiformi, cioè modifiche nella sequenza di basi che compongono il DNA, ma delezioni: mutazioni ben più gravi che prevedono la perdita completa o parziale del gene».
I ricercatori non si sono però fermati all’osservazione della delezione, ma hanno anche dimostrato che riparando il difetto di NFKBIA, le cellule tumorali perdono un po’ della loro malignità e risultano più sensibili alle chemioterapie. «Ora possiamo studiare farmaci mirati a riportare alla normalità il livello di NFKBIA, un nuovo bersaglio sul quale puntare per sconfiggere il glioblastoma».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
AIRC

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti