Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > Articolo

A tavola per sedurre!

di
Pubblicato il: 22-02-2011

Un sondaggio rivela come per molti italiani la seduzione cominci già a tavola: si punta su cioccolato, zenzero e peperoncino per solleticare i sensi del partner.

A tavola per sedurre! © Photos.com Sanihelp.it - In occasione della festa di san Valentino un sondaggio lanciato da www.melarossa.it: sito realizzato con la supervisione scientifica della Società Italiana di Scienza dell’Alimentazione, ha rivelato come gli italiani seducono il partner cominciando dalla tavola.

Il sondaggio ha cercato di scoprire la ricetta considerata più seducente per gli utenti che hanno potuto scegliere fra piatti tipici dell’Italia settentrionale, centrale e meridionale: tutte le ricette proposte prevedevano l’uso di ingredienti ai quali la tradizione attribuisce proprietà afrodisiache come lo zafferano nel risotto alla milanese, la paprica nel gulash triestino, il tartufo nero negli spaghetti alla norcina, la cannella nel brasato al barolo e i crostacei nel caciucco alla livornese.

Il sondaggio ha rivelato come fra i primi ritenuti più afrodisiaci vi siano i bucatini all’amatriciana e il caciucco alla livornese fatto con crostacei, prezzemolo, aglio e peperoncino, ma si piazza in buona posizione anche il risotto alla milanese ritenuto afrodisiaco per la presenza dello zafferano.
Fra i secondi, invece, gli utenti hanno optato per brasato al barolo, capriolo in salsa di mirtilli, con mirtilli e bacche di ginepro, lumache in porchetta e le alici marinate.
E per chiudere in bellezza?

Quasi un votante su 4 per dessert ha scelto il cannolo siciliano, che fa il pieno di sex appeal per via del cedro, del cioccolato fondente e dei pistacchi; al secondo posto nelle preferenze dei votanti è risultato lo sciù al cioccolato, dolce tipico napoletano fatto con pasta di bignè cotta, dalla forma allungata, farcito con crema di cacao e coperto di cioccolato.

Gli esperti dell’ INRAN (l’Istituto di ricerca Alimenti e Nutrizione) tengono però a precisare come non esista un piatto afrodisiaco per eccellenza perché a fare la differenza è il fattore psicologico e il contesto nel quale la portata è consumata.

Tutti i piatti proposti nel sondaggio, inoltre, sono molto sostanziosi e impegnativi per la digestione: meglio puntare su qualcosa di più leggero, dunque, se la serata non si ferma alla sola cena!


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
www.melarossa.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti