Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Schizofrenia: una proteina influisce sul comportamento

di
Pubblicato il: 10-03-2011
Sanihelp.it - Il Dipartimento di Neuroscienze e Neurotecnologie dell’Istituto Italiano di Tecnologia è autore di uno studio pubblicato su Molecular Psychiatry e realizzato in collaborazione con il Clinical Brain Disorders Branch del National Institute of Mental Health di Bethesda, struttura tra le maggiori a livello mondiale in campo neurologico e neuro-psichiatrico.

Negli ultimi anni maggiore attenzione si è rivolta ai disturbi della sfera cognitiva correlati alla schizofrenia, patologia che interessa oggi circa 500 mila italiani: questi sono tra i disturbi maggiormente debilitanti per cui non esiste, a oggi, una terapia. Nel 35% dei casi possono raggiungere un livello tale da interferire con le normali attività e relazioni.

Si ritiene che, nel meccanismo di sviluppo di quadri schizofrenici, sia coinvolta un’alterata funzionalità del neurotransmettitore dopamina nella corteccia prefrontale. Il gruppo di lavoro ha identificato la correlazione tra i livelli della proteina dysbindin-1 e del recettore D2 della dopamina, dimostrando l’effettiva esistenza di un legame tra le modificazioni dei livelli di dysbindin e del sistema dopaminergico, e i sintomi della schizofrenia.

Attraverso un modello di topo si è verificato che, nella corteccia prefrontale, si produce un aumento dei recettori D2 della dopamina e un’alterazione dell’attività elettrofisiologica. Queste reazioni hanno generato comportamenti patologici di tipo simil-schizofrenico.

A livello pratico, l’individuazione di variazioni nel gene della dysbindin potrebbe predire l’efficacia dei farmaci antipsicotici che agiscono maggiormente sui recettori D2 della dopamina.

Gli studi saranno quindi rivolti a identificare specifici deficit cognitivi e altri sintomi, riconducibili a disturbi schizofrenici dipendenti da specifiche alterazioni genetiche e cerebrali, che risultino compromesse da queste modificazioni.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Istituto Italiano di Tecnologia

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti