Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Prodotti lattiero-caseari e longevità

di
Pubblicato il: 28-02-2011
Sanihelp.it - I latticini non vanno né demonizzati né innalzati sugli scudi: il loro consumo infatti, non incide oppure incide in maniera molto lieve sulla longevità di uomini e donne; è quanto sostiene uno studio condotto presso la Dutch Dairy Foundation e pubblicato sulla rivista American Journal of Clinical Nutrition.

Gli autori dello studio hanno analizzato i dati relativi a circa a 12000 adulti che sono stati seguiti per un decennio: gli uomini inclusi nello studio non hanno visto variare il loro tasso di mortalità nel periodo considerato in base alla quantità di latticini consumati; le donne forti consumatrici di burro hanno avuto un tasso di mortalità leggermente superiore alle altre.
Uomini e donne forti consumatori di yogurt hanno evidenziato un tasso di mortalità leggermente più basso.
Quale ruolo hanno dunque i latticini nel decorso di patologie vascolari o croniche, si possono cioè mangiare liberamente oppure no?

Non è semplice dare una risposta a questa domanda.
Da un lato i latticini sono ricchi di acidi grassi saturi che possono contribuire ad innalzare la colesterolemia e il rischio di patologie cardiovascolari; d’altra parte, però, sono prodotti ricchi di calcio, proteine e possiedono anche una quota di acidi grassi insaturi che possono contribuire al mantenimento di una buona pressione arteriosa e possono aiutare a controllare l’aumento ponderale.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Reuters Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti