Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La dieta mediterranea contro la sindrome metabolica

di
Pubblicato il: 09-03-2011
Sanihelp.it - Le persone che scelgono per la loro alimentazione frutta, verdura, latticini a basso contenuto di grasso, pesce, carne bianca e poca carne rossa e come condimento usano il solo olio extra vergine di oliva, in pratica tutti coloro che seguono la dieta Mediterranea, incorrono meno di frequente nella sindrome metabolica o seppure ne sono portatori con questo tipo di alimentazione riescono meglio ad arginarla: è quanto sostiene uno studio condotto presso l’università di Atene in Grecia e pubblicato sulla rivista Journal of the American College of Cardiology.

Gli autori dello studio hanno sottolineato come chi segue la dieta Mediterranea riesce a meglio controllare ognuna delle voci che concorrono a definire il quadro di sindrome metabolica: la dieta Mediterranea, in pratica, aiuta a tenere sotto controllo l’ipertensione, la circonferenza vita, l’ipertrigliceridemia, a innalzare i livelli di colesterolo buono HDL e a meglio controllare il metabolismo glucidico.
Dalla metanalisi condotta dagli studiosi greci è emerso che le persone che seguono con buona aderenza i dettami della dieta Mediterranea hanno un 31% di probabilità in meno di sviluppare sindrome metabolica.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Hearthwire

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti